Prima serata dell’i-Tim Tour

273

Partito ufficialmente ieri sera l'i-Tim Tour, festival che toccherà 10 città italiane attraversando in lungo e in largo per l'Italia. Nella stupenda
cornice di Parco Sandro Pertini, si sono alternati sul palco gruppi emergenti, ballerini e un grandissimo cantautore italiano, Edoardo Bennato.
La manifestazione ha aperto i battenti la mattina alle ore 10.00, con l'apertura del "Villaggio Itinerante", una piccola città in cui sono state messe
a disposizione dei visitatori aree per lo sport, zone ludiche, salette da ballo e gli stand degli sponsor. In molti, già dalle prime ore di apertura del Villaggio,
si sono riversati per i viali del parco alla ricerca di nuovi stimoli e alla ricerca di nuove amicizie.
Il festival musicale vero e proprio è stato inaugurato alle ore 18.00 con le esibizioni dei gruppi emergenti nella rassegna "Fatti Sentire", vinta con
gran successo dal bravissimo Simone Baldini, che parteciperà alla finale italiana dell'i-Tim Tour a settembre nella cornice di Piazza del Duomo a Milano.
Alle ore 20.00 sono saliti in consolle, sul Deejay Truck, i mitici Albertino e DJ Giuseppe, giunti direttamente da Radio Deejay per intrattenere
il pubblico con musica dance ed esilaranti gag.
La festa è proseguita con la salita sul palco del grande Edoardo Bennato e della sua musica sempre attuale. Accolto con grande entusiasmo, il cantautore
napoletano ha omaggiato i presenti con un piccolo monologo sulla sua carriera, dopodiché armato di chiattara, tamburello, kazoo e l'immancabile armonica,
ha ripercorso tutte le tappe della sua carriera, affiancando sul palco canzoni come "Il gatto e la Volpe" e "Sono Solo Canzonette" a "Stop America",
tratto dal suo ultimo album.
Dopo la breve, ma intensa, esibizione di Edoardo Bennato, sono saliti sul palco i ragazzi della scuola più famosa d'Italia, gli "Amici di Maria di Filippi",
che hanno intrattenuto gli spettatori con esibizioni di danza e cover di canzoni. Delirio tra le teen agers, giunte da tutta la Toscana e non solo, alla
vista dei loro beniamini sul palco, cha hanno proseguito lo spettacolo fino alle ore 24.00.

Articlolo scritto da: ArezzoWeb.it