Accordo Comune-pensionati

Agevolazioni tributarie (ICI e TARSU) e tariffarie (acqua e riscaldamento) per tutti i pensionati o invalidi che, con il proprio reddito, hanno difficoltà a provvedere al pagamento di bollette e fatture. E' questo il contenuto di un protocollo d'intesa sottoscritto oggi dagli assessori Alberto Merelli e Rossella Angiolini – per conto del Comune – e sindacati pensionati dei lavoratori dipendenti ed autonomi
Ai fini dell'erogazione dei benefici per Nettezza Urbana, Acqua, Metano o fonti alternative al metano per uso riscaldamento – ammontanti complessivamente a 178.000 euro già impegnati nel bilancio comunale 2004 -vengono applicati i criteri ISEE di valutazione del reddito relativo al 2003.
Possono usufruire delle agevolazioni le seguenti categorie:
a) pensionati (vengono considerate le pensioni di vecchiaia, anzianità, inabilità INPS; per quelle di reversibilità il soggetto deve essere in età pensionabile), non inseriti in strutture residenziali (R.A. o R.S.A.) purchè il valore dell'indicatore ISEE del proprio nucleo familiare non sia superiore a 8.000 euro.
Le tipologie familiari considerate sono le seguenti:
* Persona che vive sola
* Famiglia composta da due persone pensionate,
* Famiglia composta da più di due persone pensionate ;
b) soggetti non autosufficienti, non ricoverati, non inseriti in strutture residenziali (R.A. o R.S.A.) portatori di invalidità al 100% debitamente riconosciuta con atto dei competenti organi, con diritto alla indennità di accompagnamento, o alla pensione di inabilità INPS purchè il valore ISEE del proprio nucleo familiare non superi la soglia di 15.500 euro ;
c) soggetti riconosciuti invalidi al 100% senza indennità di accompagnamento, non inseriti in strutture residenziali ( R.A. o R.S.A.) purchè il valore ISEE del proprio nucleo familiare non superi la soglia di 12.950 euro ;
Il bilancio totale delle disponibilità viene suddiviso come segue:
* il 70% alla prima tipologia di richiedenti (a)
* il 20% alla seconda tipologia di richiedenti (b),
* il 10% alla terza tipologia di richiedenti (c)
Verranno costituite tre graduatorie secondo le tre tipologie di utenti e organizzate in ordine crescente in base alla dichiarazione ISEE dei soggetti richiedenti, fino ad esaurimento del fondo economico previsto.Qualora la disponibilità economica di una graduatoria sia maggiore rispetto alle domande presentate, l'eccedenza confluirà, mantenendo gli stessi criteri proporzionali, nel budget totale delle altre categorie.

Per quanto concerne la quantificazione economica dei benefici, verrà mantenuta ICI: mantenimento della maggiore detrazione di 258,23 euro per l'abitazione principale mentre per le utenze verranno erogati contributi differenziati in base al valore ISEE di appartenenza. A tale scopo sono state individuate 3 fasce :

* FASCIA A: con soglia ISEE inferiore a 5.800 euro. I benefici erogati sono i seguenti:
NETTEZZA URBANA: esenzione dal pagamento della fattura AISA.
ACQUA: contributo di 80 euro
COINGAS: contributo di 220 euro.
FONTI DI RISCALDAMENTO ALTERNATIVE AL METANO: contributo di 220 euro.

* FASCIA B: con soglia ISEE compresa tra i 5.800 e 8.000 euro (limite massimo per la graduatoria pensionati). I benefici erogati sono i seguenti:
NETTEZZA URBANA: contributo di 2/3 della fattura AISA.
ACQUA: contributo di 53 euro
COINGAS: contributo di 147 euro.
FONTI DI RISCALDAMENTO ALTERNATIVE AL METANO: contributo di 147,00 euro.

* FASCIA C: rientrano in questa fascia i soggetti che presentano una soglia ISEE compresa tra i 8.000,01 euro e il limite massimo di accesso alle due graduatorie invalidi (15.500 ? per la graduatoria b. e 12.950,00 per la graduatoria c.). I benefici erogati sono i seguenti:

NETTEZZA URBANA: contributo di 1/3 della fattura AISA.
ACQUA: contributo di 27 euro
COINGAS: contributo di 73 euro.
FONTI DI RISCALDAMENTO ALTERNATIVE AL METANO: contributo di 73 euro.
Coloro che sono in possesso dei requisiti sopra esposti, possono presentare domanda per agevolazioni tariffarie dal 10/05/04 ed entro il 28/05/04 presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Arezzo (P.zza Libertà 1) oppure presso la Circoscrizione 3- Saione in via Pasqui.
Le domande per fruire della maggiore detrazione ICI, dovranno essere presentate entro il 20/12/2004 se prodotte direttamente all'Ufficio Tributi; – P.zza S. Francesco n. 18 – ed entro il 10/12/2004 se presentate a mezzo posta. L'Ufficio competente rilascerà all'interessato copia della documentazione prodotta.



Articlolo scritto da: Andrea Mercanti