Assicurazione sugli infortuni domestici il 31 gennaio ultima scadenza

92

AREZZO – Il patronato Inapa di Confartigianato Imprese Arezzo ricorda che coloro che hanno tra i 18 ed i 65 anni che svolgono, gratuitamente e senza vincolo di subordinazione, l’attività di casalinga/o a tempo pieno sono obbligati a sottoscrivere una polizza assicurativa contro gli infortuni in ambito domestico. Sono obbligati anche coloro che sono in pensione, mentre sono esclusi coloro che svolgono un'altra attività che comporti l’iscrizione a forme obbligatorie di previdenza sociale.
Per assicurarsi è necessario pagare un premio di 12,91 euro utilizzando il bollettino compilato con i dati richiesti, anche se coloro che hanno un reddito proprio inferiore a 9.296,22 euro, hanno diritto all’assicurazione gratuita che si ottiene con una semplice autocertificazione. Il termine ultimo è il 31 gennaio.

«Per rinnovare l'inscrizione – spiega Rinalda Mele, responsabile provinciale del patronato Inapa di Confartigianato – sarà necessario utilizzare la lettera ricevuta dall’Inail con il bollettino precompilato contenente anche i dati dell’assicurato e l’importo da versare. Coloro che, per eventuali disguidi, non dovessero ricevere la suddetta documentazione a domicilio, dovranno utilizzare lo specifico bollettino di pagamento reperibile presso gli uffici postali o le sedi Inail. Naturalmente il patronato Inapa è a disposizione per ulteriori informazioni».