Villa fa volare la Spagna, furie rosse in semifinale

95

JOHANNESBUR – Un gol di DavRGid Villa lancia la Spagna in semifinale ai Mondiali di Sudafrica 2010. Nell'ultimo quarto di finale le furie rosse, per la prima volta tra le 'last four' della Coppa del Mondo, piegano per 1-0 il Paraguay.
A decidere la sfida, all'83', è la rete dell'attaccante iberico che firma il quinto centro nel torneo guadagnandosi il primato nella classifica dei marcatori.
La Spagna, che mercoledì sfiderà la Germania a Durban, rischia grosso al 58', quando il Paraguay spreca un rigore con Cardozo: la conclusione del centravanti è bloccata da Casillas. Sul ribaltamento di fronte, i campioni d'Europa si procurano un penalty. Xabi Alonso trasforma, la massima punizione va ripetuta per l'ingresso di alcuni giocatori della Spagna. Xabi Alonso torna sul dischetto e stavolta si fa ipnotizzare da Villar, che respinge il tiro e subito dopo stende l'accorrente Fabregas: sarebbe ancora rigore, ma si continua a giocare. La gara si sblocca solo all'83', con un'azione degna della rocambolesca serata. Pedro, imbeccato da Iniesta, centra il palo. Il pallone finisce tra i piedi di Villa che cerca il tap-in: palo interno, la palla attraversa tutto lo specchio della porta e dopo aver baciato l'altro montante finisce in rete. E' l'1-0 che fa volare la Spagna.
Finisce l'avventura del Paraguay, la terza selezione sudamericana a lasciare il Sudafrica nei quarti dopo Brasile e Argentina.
Il programma delle semifinali si apre martedì con Olanda-Uruguay, 24 ore più tardi tocca a Spagna-Germania.

Articlolo scritto da: Adnkronos