BancaEtruria: Vittoria al tie-break sul campo della Sales Firenze

89

Un match vero, di alto livello agonistico, quello disputatosi sabato sera sul parquet Fiorentino della Sales, tra la compagine di casa e la BancaEtruria Volley Arezzo, che si è imposta sui padroni di casa per 3 set a 2
Una vittoria importante per la BancaEtruria, ottenuta in campo difficile, contro un’ottima Sales che si è ben comportata contro la più esperta formazione Aretina. Ottimo rullino di marcia per i ragazzi di mister Morelli, che con questa vittoria raggiungono quota 13 successi su 14 gare disputate, 37 punti, con una lunghezza di vantaggio sulla Sestese seconda.
Per la BancaEtruria sono scesi in campo: Morelli in regia, Scortecci opposto, Borgianni e Campanari schiacciatori, Dragoni e Gentile centrali Novembri libero. Salvi, Secchi e Del Castello, entrati nel corso della gara.
Sales: Alzatore Dal Cortivo, opposto Radano, schiacciatori Pippi e Garruba, centrali Torrisi e Ciardi, libero Razzi.
Dopo un primo set sicuramente sotto tono, perso dalla BancaEtruria 22 a 18, i ragazzi di mister Morelli ritrovano gioco e smalto nella seconda frazione, dominando il set che si aggiudicano con il punteggio di 25 a 13. Sul finire del secondo set un brutto infortunio priva il sestetto Aretino del suo Capitano; Francesco Borgianni, sostituito dall’ottimo Salvi. Ancora super BancaEtruria nella terza frazione, che domina il gioco e il set che chiude a proprio favore con il punteggio di 25 a 11.Ancora un ottimo avvio nella quarta frazione di gioco per il sestetto della BancaEtruria, ma i padroni di casa non mollano e tornano a lottare punto a punto sino al doppio break finale che consente alla Sales di vincere il set 25 a 21. Nel tie-break si gioca una grande pallavolo, con i sestetti in campo che lottano punto su punto sino al termine del set che la BancaEtruria si aggiudica con il punteggio di 15 a 13
Soddisfatto dalla prestazione dei suoi ragazzi, il tecnico Mirko Morelli che commenta così il match: Eravamo consapevoli della difficoltà della trasferta data la forza della Sales, che tra le mura amiche ha un rullino di marcia da prima della classe. Per di più abbiamo avuto una settimana piena di problemi ma ciò nonostante siamo andati a Firenze per ottenere un risultato positivo, e cosi è stato. Nel primo set i fiorentini hanno spinto subito sull'acceleratore come del resto ci aspettavamo, ma stranamente non ci siamo fatti trovare pronti; nel secondo e terzo set abbiamo giocato ad altissimi livelli ed abbiamo vinto nettamente con parziali a 13 ed a 11. Nel quarto set eravamo avanti di 4 punti ed invece di chiudere il match, ci siamo nuovamente ed incomprensibilmente addormentati. Nel quinto set siamo stai bravi a giocare punto a punto fino alla vittoria finale. Dispiace non aver chiuso il match nel quarto set quando una squadra del nostro livello non deve commettere le leggerezze che invece abbiamo commesso. Tuttavia siamo molto soddisfatti di aver vinto in un campo alquanto ostico contro un avversario molto forte e ben preparato. Adesso dobbiamo rivolgere immediatamente lo sguardo al prossimo match che ci vedrà ospitare la temibile e gloriosa Ruini Firenze, che nell'ultima gara ha battuto nettamente la terza in classifica ovvero Poggibonsi e che fuori casa è riuscita a vincere niente di meno che a Sansepolcro, dove la fortissima sestese ha perso 3 a 0