Giovedì 27 va in scena ‘Elettrocardiodramma’ di e con Leonardo Capuano

228
Leonardo Capuano
Leonardo Capuano

rosegue giovedì 27 marzo alle ore 21.15 la rassegna Teatri D’Autore organizzata dalla Rete Teatrale Aretina, in collaborazione con il Comune di Arezzo – Assessorato alla Cultura e spettacolo – con lo spettacolo Elettrocardiodramma di e con Leonardo Capuano.

In scena un uomo balbuziente,con indosso un vestito da donna,non sembra far caso a ciò che indossa :dice     d’ essersi  svegliato cosi. Una figura tragicomica che mi accompagna da anni ,il balbuziente,non un’invenzione ma un caro amico che di tanto in tanto mi racconta come gli vanno le cose. Sembrerebbe solo ma non lo è, parla con chi gli fa compagnia da sempre ,figure  concrete,come quattro fratelli ,la madre,la donna amata, che vivono con lui e parlano attraverso lui. Prendono la parola e parlano, agiscono e dialogano, cercando di risolvere le problematiche della vita di tutti i giorni  a modo loro. Eletrocardiodramma sembra un errore, ma in realtà rivela una piccola  verità,una  paura latente,o un punto di vista comico  e  sorprendente.

Info, prenotazioni e vendita biglietti :  nRete Teatrale Aretina via della Bicchieraia 34,  Arezzo  tel 0575/1824380  e-mail info@reteteatralearetina.it

Rivenditori boxoffice (Ipercoop).  Acquisto online www.boxol.it

 

La critica scrive… bravissimo Leonardo Capuano, che col suo Elettrocardiodramma trascina gli spettatori in uno straordinario viaggio nel delirio: vestito con un dimesso abito da donna, scarpe nere maschili, corti calzerotti blu, l’anonimo personaggio da lui creato chiede al dottore un medicinale in grado di far sparire lo stato confusionale, evoca una madre in contatto con gli spiriti, rivendica un’improbabile amicizia con Fernando Alonso. In questa sorta di vaneggiamento ondivago, costruito in realtà con rigore maniacale, Capuano sfiora storie di ordinaria solitudine, coppie insicure, labili rapporti famigliari. Ma a colpire è soprattutto il suo incredibile lavoro interpretativo” (Renato Palazzi – Il Sole 24 Ore – 7 luglio 2013)

costo biglietti 10 euro intero –  8 euro ridotto* –  5 ridotto studenti

*ridotto soci Rete Teatrale Aretina, sotto i 18 anni e sopra i 65 anni.

Prossimi appuntamenti

 

Giovedì 10 aprile

serata in collaborazione con Kilowatt Festival

Meridiano Zero / Armunia Festival Inequilibrio

TU ERI ME

di David Batignani e Simone Faloppa

con David Batignani, Simone Faloppa e Paola Tintinelli

 

Giovedì 24 aprile

Compagnia Vanaclù/Teatro di Anghiari

GabbiaNO

ovvero “De l’amar per noia”

Farsaccia tragicomico-familiare su gente in vacanza

da Anton Cechov un dis-adattamento di Woody Neri

 

data da definire

I MAESTRI DELLA SCENA EUROPEA.

INCONTRO CON MARIO MARTONE

Progetto curato da Gianfranco Pedullà e Gianfranco Capitta.

Ingresso libero

 

 

costo biglietti 10 euro intero 8 euro ridotto

abbonamento per 4 spettacoli 25 euro

*ridotto soci Rete Teatrale Aretina, sotto i 18 anni e sopra i 65 anni.

 

Info, prenotazioni e vendita biglietti :

Rete Teatrale Aretina via della Bicchieraia 34,  Arezzo

tel 0575/1824380  e-mail info@reteteatralearetina.it

Rivenditori boxoffice (Ipercoop)

Acquisto online www.boxol.it