La Bmw si apre all’elettrico: ecco la L3

217

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La BMW si apre al settore elettrico presentando sul mercato la sua prima vettura full electric: la I3. La novità assoluta della casa tedesca è disponibile nella versione standard con un motore elettrico da 170 cv disposto fra le ruote posteriori, o con una versione ibrida (il motore a benzina serve a ricaricare le batterie di quello elettrico e ad avere un maggior raggio di azione) con un motore a benzina da 647 cm3 con 37 cv di potenza, in allestimento unico. La I3 esternamente è un concentrato di design futuristico e avveniristico: il frontale è definito dai sottili fari con luci diurne a led a U, mentre la classica mascherina BMW è sviluppata in orizzontale. Di lato, gli elementi più particolari sono le ruote di grande diametro, la piccola porta posteriore e il profilo tormentato dei finestrini, mentre il portellone incorpora i fanali a led dal taglio aggressivo. Da notare che cofani e tetto sono di colore nero lucido, qualunque sia la tinta scelta per il resto della carrozzeria. Salendo a bordo della I3 (Le porte si aprono “ad armadio”, e quelle posteriori si sbloccano solo dopo aver spalancato quelle davanti) ci troviamo dinanzi un concentrato di tecnologia, lusso e futurismo: gli interni della BMW i3 sono ben rifiniti e hanno uno stile moderno: minimalista, raffinato e con materiali che rispecchiano la vocazione ecologica della vettura. Dietro il volante, uno schermo di 6,7” fornisce le indicazioni fondamentali, tra le quali velocità e autonomia residua. Il display da 6,5” al centro della plancia, invece, visualizza le informazioni della radio. La plancia, sottile e poco ingombrante, è ricoperta da una fascia di colore argento, e si abbina ai sedili in stoffa e ai pannelli in fibre naturali pressate . Il posto guida è adatto anche agli spilungoni, mentre i grandi vetri danno una notevole sensazione di ariosità e una visibilità apprezzabile. Abbastanza comoda la grossa leva sulla destra del piantone dello sterzo, per scegliere tra marcia avanti e “retro” e che alloggia il pulsante che “avvia” il motore. Molto particolare e avveniristico è il quadro strumenti completamente digitalizzato. Ed ora il momento del test drive: la BMW I3 guidata costa 41543 €. Da oggi anche la BMW ha in listino il suo modello full electric, la I3. Questa vettura, piccola ma capace di ospitare comodamente 4 adulti, è un concentrato tecnologico, una vettura venuta dal futuro. Su strada la I3 ha un leggerissimo e impercettibile sibilo, è molto comoda e confortevole e il motore elettrico dà un accelerazione una potenza bruciante se si pigia sul pedale dell'acceleratore facendo scalpitare i 170 cv di cui dispone. Infine il listino prezzi: la versione full electric costa 36499 €, quella Ibrida costa 41137 € (Elettrico).

Articlolo scritto da: Bruno Allevi