Usa: padre uccide i suoi 5 figli, li mette nei sacchi della spazzatura e li seppellisce in campagna

327

(AdnKronos) – Orrore negli Stati Uniti, dove un padre della Carolina del Sud ha confessato di aver ucciso i suoi cinque figli e ha condotto la polizia nel luogo dove li ha sepolti. I bambini, sotterrati separatamente in sacchi della spazzatura, avevano fra uno e otto anni, secondo quanto ha riferito l’ufficio dello sceriffo della contea di Lexington.
L’uomo, il 32enne Timothy Ray Jones, era stato fermato sabato dalla polizia mentre guidava un’auto nel Missouri. Era ubriaco e gli agenti si erano insospettiti per il forte odore che proveniva dalla sua vettura, dove sono state poi trovate tracce di sangue e varechina. Al momento dell’arresto, riferiscono i media locali, l’uomo era probabilmente anche sotto l’effetto di metanfetamina e di una marijuana sintetica chiamata Spice.
Da una ricerca è risultato che l’uomo fosse ricercato già nella Carolina del Sud per un’indagine sul “benessere dei figli” che erano inseriti nell’elenco nazionale delle persone scomparse. Interrogato per giorni dagli inquirenti, Jones alla fine è crollato e ha condotto ieri pomeriggio le forze dell’ordine fino ad una zona rurale della contea di Wilcox, in Alabama, dove aveva sepolto i bambini. La madre ne aveva denunciato la scomparsa il 3 settembre. I due erano separati e i bambini vivevano soprattutto col padre, vicino a Lexington, malgrado il loro affidamento fosse condiviso.