Ultimo weekend di affarinfiera con orario extralarge dalle 11 alle 22.30

5388
acconciatori
acconciatori

Complice un orario extralarge –  sabato e domenica l’apertura è anticipata alle 11 – è particolarmente denso di appuntamenti il programma del secondo sabato di AffARinfiera, la campionaria in corso ad Arezzo Fiere e Congressi.

Domani il palco spettacoli del padiglione Chimera ospiterà, a partire dalle 11, tre iniziative di “Emergenza Bosnia” il ponte di solidarietà per le popolazioni alluvionate della Bosnia Erzegovina organizzato da Comune, Provincia e Consulta provinciale del volontariato. Alle 11,  dopo il saluto delle istituzioni, un affresco di immagini e testimonianze dell’alluvione. Verranno anche ricordati i collegamenti con il territorio aretino e la figura di Franco Bettoli. Alle 11.40 la proiezione del corto di Ado Hasanovic e alle 12 la testimonianza di giovani aretini che hanno partecipato a un recente campo di lavoro a Srebrenica. A seguire, nello stand del Comune, attività di  cambia valute benefico: con 2,50 euro si potrà acquistare un “grosso”, l’antica moneta di Arezzo.

Sempre insieme al Comune di Arezzo, in collaborazione con l’ASL 8, alle 16 si parlerà di ristorazione scolastica con la presentazione dei progetti “Logge del grano” e “Pranzo sano fuori casa”, finalizzati a introdurre nelle mense delle scuole una alimentazione sempre più equilibrata, con prodotti a filiera corta. Sono rivolti direttamente ai bambini il laboratorio di cucina curato dalla Banda dei Piccoli Chef – Lilt , in programma alle 11, l’attività di educazione alimentare proposta dall’Associazione Omnia alle 14.30 con “Mangia e gioca” e, alle 17,45, la sessione di baby dance curata dal centro “Gli Efelanti”.

Chef in fiera

Alle 12.30 Associazione Italiana Cuochi, Strada del Vino Terre di Arezzo e Associazione Italiana Sommelier  presentano il cooking show  di  Michele Magrini, il consulente aziendale con una straordinaria passione per la cucina arrivato a un passo dalla selezione finale  per l’edizione 2014 di Masterchef. Con l’azienda Podere di Pomaio (Arezzo) dissertazione sul vitigno Sangiovese e degustazione di etichette della casa.

Alle 21, durante la cerimonia di premiazione, si saprà chi è lo “Chef in fiera” tra i tre finalisti: Marco Di Battista, Leonardo Savelli e Alessio Tavanti. Al vincitore spetterà  l’onere e l’onore di preparare quindi, per la seconda volta, il piatto che è stato giudicato migliore  dagli esperti in giuria.  Al suo fianco, in pedana, uno chef stellato..

Un sabato tra bellezza e benessere

La serata di sabato è dedicata alla bellezza: hair stylist e make up artist  salgono in passerella alle 19,30. I professionisti aderenti a Confartigianato realizzeranno dal vivo acconciature e trucchi particolari e accurati, nell’ambito di  una grande performance collettiva nel segno dell’originalità e della creatività,  in un’esplosione di luci suoni e colori. Le modelle sfileranno presentando creazioni di stili diversi a rappresentare donne capaci di cambiare, di stupire e di valorizzare la propria bellezza grazie alle capacità  professionali degli artisti della bellezza.

Tornano alle 14 di sabato (e alle 17 di domenica) i massaggi maori di Rachele Focardi. Profondi, rilassanti,  decontratturanti ed energetici. Si possono prenotare direttamente sul sito www.affarinfierait.

AffARinfiera, cosa e quando

Apertura fino a domenica 28 settembre, 110 espositori e 80 appuntamenti – tra spettacoli, laboratori, incontri e conferenze –  compongono la prima edizione della campionaria, nata dalla collaborazione tra Arezzo Fiere e Congressi e Fiera di Genova. L’obiettivo è valorizzare le eccellenze produttive e culturali del territorio e rappresentare sempre di più un punto di riferimento per la città, grazie alla partnership con il Comune di Arezzo, al supporto della Camera di Commercio e alla collaborazione con Confartigianato, Cna, Cia e Confagricoltura e alla disponibilità di importanti realtà del mondo associativo che hanno condiviso da subito il progetto e lo spirito della manifestazione. Food, casa, shopping e motori sono i macrosettori espositivi in cui è suddivisa la manifestazione.

Il servizio navetta: In collaborazione con ATAM, Azienda Territoriale Arezzo Mobilità, un servizio navetta gratuito collega il centro città con il quartiere fieristico con partenze da piazza Guido Monaco  per il quartiere fieristico (e ritorno) nella fascia oraria compresa tra le 14  e le 20,. Gli orari sono consultabili sul sito www.affarinfiera.it.