Arezzo: rissa all’ospedale San Donato, arrestano cittadino brasiliano

1081
Carabinieri Auto
Carabinieri Auto

Era gia’ stato fermato dalle volanti della polizia di stato fuori da una nota discoteca di Pratacci per le intemperanze  nei confronti di una cliente del locale, s.s.m. cl. 1987  originario del Rio Grand Do Norte (Brasile), ma residente da anni in Italia, e successivamente accompagnato al pronto soccorso del San Donato, poiche’ in evidente stato di agitazione  e  lasciato alle cure dei sanitari del locale nosocomio.

Ma qui il brasiliano dava il meglio di se’ ,  cominciando a spaccare monitor ed attrezzature del pronto soccorso i cui responsabili  richiedevano  l’intervento, questa volta,  dei carabinieri di Arezzo.

Giunti sul posto  il brasiliano aggrediva anche i  militari della  radiomobile intervenuti per riportarlo alla calma.  A quel punto i militari erano costretti  ad arrestarlo  per “violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato”. Nella circostanza un militare dell’arma riportava lievi lesioni .

L’arrestato veniva  associato alla locale  casa circondariale  a disposizione A.G. che ne disponeva il rito per direttissima questa mattina.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCortona: arrestato cittadino rumeno per spaccio di sostanze stupefacenti
Articolo successivoEcco Ateca, il primo SUV Seat

Dopo oltre 17 anni di lavoro presso la Color Service Srl di cui sono stato amministratore e co-fondatore ho iniziato un nuovo percorso lavorativo con la mia nuova azienda ArezzoWeb S.r.l.
Questi alcuni dei miei servizi offerti ai clienti: sviluppo del brand, crescita dei contatti Web, interfaccia utente del sito Web e introiti pubblicitari. Sviluppo di una strategia del brand e di sistemi statistici.
Consulenza strategica, comprensiva dello sviluppo di piani aziendali e strategie di vendita.
Consulenza per nuove aziende sulla formazione di strutture corporate, stesura di linee guida sulla privacy e strutturazione di transazioni commerciali.