Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione dei reati predatori ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, nel pomeriggio di ieri personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico effettuava mirate attività di vigilanza presso i luoghi più sensibili del centro cittadino. Intorno alle ore 18.30 gli uomini della Squadra Volante procedevano a controlli all’interno del locale scalo ferroviario. Nei pressi del binario 4 della predetta Stazione gli operatori, avendo notato un soggetto che si muoveva con fare sospetto, procedevano al controllo dello stesso, che nel frattempo mostrava segni di nervosismo, provvedendo anche a perquisizione personale. Veniva così rinvenuto indosso all’individuo, ben occultato all’interno di una tasca creata ad arte all’altezza della cintura dei pantaloni, un involucro contenente cocaina pronta per la cessione.

Accompagnato in Questura per l’esatta identificazione, lo stesso, albanese, R.E. di anni 32 munito di regolare visto di ingresso in Italia, veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.