Lavoro e tecnologia: le professioni create dal web

1030

Il web non ha portato solo grandi novità a livello di shopping, di social o di tutte quelle altre attività quotidiane legate all’acquisto di prodotti e servizi, o in generale alla condivisione di informazioni. La vera rivoluzione di Internet, infatti, è stata creare delle nuove professioni inimmaginabili qualche anno fa, e che invece oggi non solo rappresentano il presente del mercato del lavoro, ma anche il futuro. Ed è normale che sia così, considerando che il web è stato indubbiamente il più significativo cambiamento avvenuto nella nostra società, che si è adeguata di conseguenza. Vediamo dunque le professioni create dal web fondendo la tecnologia con il lavoro.

Il blogger influencer

Guadagnare scrivendo delle proprie passioni e, perché no, vivere anche di rendita? Un sogno che ha ben poco a che fare con il giornalismo, e che invece affonda le proprie radici nella scrittura ‘amatoriale’ per eccellenza: il blog. Parliamo di un settore che vede autentici artisti della penna, capaci di scrivere quotidianamente e di entusiasmare i propri lettori: e non è un caso che i blogger più famosi siano giornalmente corteggiati dalle aziende, disposte a versare cifre alle volte enormi per inserire i loro articoli pubbliredazionali, così da allargare il proprio giro d’affari usufruendo del pubblico dell’influencer. Per non parlare, poi, della possibilità di guadagnare con i banner pubblicitari.

Il broker finanziario

Se una volta ci immaginavamo gli operatori finanziari tutti accalcati in una stanza, intenti a vendere e a comprare azioni furiosamente, oggi questo lavoro si può addirittura svolgere da casa. Grazia a piattaforme come 24option, per esempio, si possono eseguire numerose operazioni finanziarie direttamente dal pc di casa, permettendo di fatto di lavorare per se stessi e non più per le grandi compagnie finanziarie, stabilendo da soli il margine di rischio più adatto alla propria situazione.

Il SEO Specialist

Lavorare nel web, oggi, significa soprattutto avere a che fare con la promozione delle attività commerciali e con il necessario posizionamento su Google, fondamentale per acquisire visibilità a scapito dei concorrenti. Da questo punto di vista, la figura del SEO Specialist diventa necessaria per comprendere le dinamiche degli algoritmi di posizionamento di Google e per sfruttarli a proprio vantaggio. Inoltre, questo professionista è anche particolarmente esperto dei nuovi strumenti di advertising.

Il copywriter

Ancora una volta, ci ritroviamo a parlare di scrittura sul web. A differenza del blogger, però, il copywriter non scrive per se stesso ma per i propri clienti, che necessitano di testi freschi, originali ed emozionali per riempire le pagine del proprio sito web o del proprio e-commerce. E ancora una volta, tale necessità deriva dall’attenzione che Google dedica ai portali aggiornati spesso e con contenuti originali, quando deve decidere il loro posizionamento sulle pagine dei risultati di ricerca.

L’App Developer

Infine, potremmo mai ignorare lo sviluppatore di app? Parliamo di una figura specializzata nella conoscenza dei linguaggi di programmazione più recenti, ed in grado di sviluppare le famose app che utilizziamo quotidianamente sugli smartphone. Ed i guadagni sono davvero notevoli, considerando che sul mercato esistono molte aziende interessate ad invadere questo settore così proficuo con la propria app proprietaria.