Rottamazioni cartelle esattoriali

1683
Cartella Esattoriale
Cartella Esattoriale
Lo scorso 24 ottobre è stato pubblicato sulla G.U. il D.L. 193 del 22.10.2016 che prevede all’art. 6 la definizione agevolata dei ruoli affidati alla riscossione negli anni che vanno dal 2000 al 2015.
Un decreto che tutti aspettavano.
Esso disciplina i termini e le modalità con cui sarà possibile accedere alla definizione agevolata dei ruoli emessi dall’Ente gestore nel periodo temporale definito tra il 1 gennaio 2000 ed il 31 dicembre 2015.
 
La sanatoria viene concessa principalmente per le somme riferite alle imposte non riscosse come IRPEF, IRES, IRAP, IVA, a tutti i contributi previdenziali ed i contributi INAIL.
L’agevolazione è di notevole consistenza, poiché consiste nell’abolizione di tutte le sanzioni, temporali e di natura contributiva, della cancellazione degli interessi di mora, nonchè delle somme aggiuntive richieste sui contributi previdenziali.
Pertanto, a seguito dell’accoglimento della richiesta, sarà dovuto solo il versamento della somma capitale.
Il pagamento potrà anche essere rateizzato sino al 15 marzo 2018.
Si rammenta che per accedere alla rottamazione dovrà essere presentata apposita istanza entro e non oltre il 23 gennaio 2017.