Torna a vincere la IUS pallavolo Arezzo tra le mura di Maccagnolo

1078
ius-pallavolo
ius-pallavolo

Nella sesta giornata di campionato di serie C femminile, girone A, le IUSSINE conquistano tre punti con una grande prova tecnica e agonistica, sbaragliando le avversarie fiorentine del Liberi e Forti 1914, che lasciano a mani vuote il palazzetto aretino.

Una domenica di festa al PalaIus. Al fischio di inizio le tifoserie schierate negli spalti riscaldano con i loro cori l’atmosfera e le atlete biancorosse, pronte a scendere in campo, hanno alto il livello di adrenalina e ferma la concentrazione sull’obiettivo da raggiungere. La nuova coach, Luciana Locci, è emozionata ed ha trasmesso alle ragazze la voglia di rivalsa e la tranquillità necessarie ad affrontare il match con serenità, sgombrando le loro menti da pensieri che potrebbero compromettere la prestazione.

Calpesta il taraflex del PalaIus non il solito sestetto, dato l’infortunio di capitano Nataletti. Opposta infatti alla palleggiatrice Sara De Falco, la giovane Sofia Menchetti, che durante la gara ha egregiamente ricoperto il suo ruolo, dimostrando un potenziale molto talentuoso. All’attacco di banda le schiacciatrici Ndey Sokhna Diouf e Chiara Borgogni. Al centro le giovanissime Irene Magnanensi e “l’impenetrabile” Chiara Morari, con il suo muro blindato. A guidare il reparto difensivo, con ottimi recuperi, il libero Angelica Bufalini. A disposizione le giovanissime: Sofia Magnanensi, Sharon Senesi, Giada Morari, Margherita Borgogni, Alessia Ricciarini e Aurora Morandini.

Nei tre parziali di gioco, la formazione aretina non ha mai vacillato e le ospiti non hanno mai varcato la soglia dei 20 punti. Dati i risultati dei tre set (25-19 / 25-14 / 25-18) è indubbia la predominanza biancorossa e il cambio di rotta intrapreso dalla nuova coach, ha senza dubbio portato i suoi prelibati frutti.

Con questa vittoria la Ius sale a quota 10 punti collocandosi al sesto posto della classifica. Nel prossimo match, che le vedrà impegnate sabato 26 novembre alle 18:00 contro la seconda classificata Pallavolo Fucecchio, le IUSSINE dovranno tentare di vincere la loro prima trasferta, portandosi tra i primi posti della classe.

CONDIVIDI
Articolo precedente“Romeo e Giulietta” in scena al Teatro Dovizi di Bibbiena
Articolo successivoInternet: Bsa, software contribuisce per 50,8 mld l’anno a economia Italia (2)
Dopo oltre 17 anni di lavoro presso la Color Service Srl di cui sono stato amministratore e co-fondatore ho iniziato un nuovo percorso lavorativo con la mia nuova azienda ArezzoWeb S.r.l. Questi alcuni dei miei servizi offerti ai clienti: sviluppo del brand, crescita dei contatti Web, interfaccia utente del sito Web e introiti pubblicitari. Sviluppo di una strategia del brand e di sistemi statistici. Consulenza strategica, comprensiva dello sviluppo di piani aziendali e strategie di vendita. Consulenza per nuove aziende sulla formazione di strutture corporate, stesura di linee guida sulla privacy e strutturazione di transazioni commerciali.