Aeroporti: Riggio, in nuovo piano no nuovi scali in Sicilia

25

Roma, 11 gen. (AdnKronos) – Per lo sviluppo del settore aeroportuale bisogna attenersi a quanto previsto dal nuovo piano nazionale degli aeroporti. A ribadirlo è oggi il presidente dell’Enac, Vito Riggio, che, con riferimento alle notizie relative alla realizzazione di un nuovo aeroporto in Sicilia, in una nota, “ribadisce che le uniche dichiarazioni da lui rilasciate sono quelle contenute nel comunicato stampa di ieri, 10 gennaio, in cui ricorda essenzialmente l’esistenza del Piano Nazionale degli Aeroporti a cui bisogna attenersi per lo sviluppo del settore aeroportuale”. Piano che, ricordava ieri Riggio, “non prevede la costruzione di nuovi aeroporti, né pubblici, né privati in Sicilia”.
Riggio “conferma di essere fortemente interessato allo sviluppo del Mezzogiorno d’Italia e, in particolare, della Regione Siciliana, nel pieno rispetto delle competenze delle Regioni stesse”. L’Enac, inoltre, “si asterrà da ulteriori commenti in merito all’ipotesi di realizzazione di un nuovo aeroporto in Sicilia fino a quando non avrà ricevuto una relazione scritta sul progetto stesso, che l’ente analizzerà e valuterà secondo le proprie competenze”.