Al via Modaprima a Firenze con focus internazionale

22

Firenze, 10 nov. (Labitalia) – Da oggi, fino a domenica 12 novembre, alla Stazione Leopolda di Firenze, Pitti Immagine presenta l’83ma edizione di Modaprima, il salone di riferimento per le collezioni ready-to-wear di abbigliamento e accessori donna e uomo, per l’autunno/inverno 2018-2019 e con un focus sui bestseller per la primavera/estate 2018. All’ultima edizione del salone sono stati oltre 1.300 gli operatori arrivati a Firenze nei tre giorni della manifestazione, di cui il 60% esteri da 50 paesi, e si sono registrate crescite dei compratori da Russia, Regno Unito e dalla Corea del Sud.
Modaprima punta sull’internazionalità, con un format espositivo pensato per rilanciare la qualità della sua proposta, sullo scouting, con una selezione di aziende tra le eccellenze del settore, e su una sempre maggiore sinergia con tutti gli attori del mercato. Novità di questa edizione è l’anticipazione funzionale delle date per rispondere alle esigenze del settore, sempre più dinamico e immediato.
Il salone – diventato l’appuntamento fieristico di riferimento per il mercato internazionale delle produzioni moda per la media e grande distribuzione – metterà in scena circa 80 collezioni presentate da 40 aziende, alcune delle migliori realtà in Italia specializzate in questo segmento produttivo, e da una selezione di aziende estere provenienti da paesi come Regno Unito, Spagna, Portogallo.
Anche a questa edizione, quindi, Pitti Immagine spinge sull’internazionalità, attraverso iniziative promozionali e di comunicazione, puntando a intercettare un pubblico qualificato e globale di operatori del settore. Focus sulle qualità tecniche e di stile, sulla flessibilità produttiva e sull’alto rapporto qualità/prezzo delle più selezionate aziende del settore.
Modaprima continua a scommettere su Accessories, la sezione dedicata a uno dei driver fondamentali della moda: l’accessorio, componente di riferimento nel panorama fashion contemporaneo, con un’attenta proposta pensata per i buyer alla ricerca di nuovi input stilistici. Le collezioni a questa edizione sono: Bandartigiana, Bcp Accessories, Cristina Chiti, Colorvague, Kaizer Leather Italy, Luana Ferracuti, Manifattura Cbm, Scatolificio Emmepi.
“Modaprima continua a essere un salone di riferimento a livello internazionale per la moda di qualità dedicata alla grande distribuzione – – dice Agostino Poletto, direttore generale di Pitti Immagine – nonostante le difficoltà e le incertezze che caratterizzano nei fatti il settore. I punti di forza del salone rimangono l’internazionalità dei buyer e le date negli slot internazionali, a questa edizione ancora più in anticipo rispetto al normale avvio di stagione, per favorire le esigenze di tutti gli attori del mercato coinvolti. Anche a novembre presentiamo una selezione delle migliori realtà di questo segmento produttivo, grazie anche alle sinergie che in questi anni abbiamo attivato con le istituzioni e gli organismi che promuovono la piccola e media industria italiana”.
“Fondamentali – prosegue – sono anche gli investimenti nella promozione all’estero, con un lavoro di contatto e invito ai rappresentati del retail dai nuovi mercati, su cui è necessario puntare, e uno sviluppo dei contatti esistenti nei paesi già consolidati, in cui incrementare la presenza delle nostre aziende. Il programma di incoming di buyer esteri è per noi fondamentale e da diverse stagioni lo realizziamo assieme ad Agenzia Ice, partner diventato ormai strategico. Nelle ultime edizioni abbiamo registrato un pubblico sempre più qualificato, arrivato a Firenze da tutto il mondo e con un approccio molto concreto al fare ordini e ad avviare rapporti di business”.
Tra gli espositori presenti a questa edizione a fianco di presenze consolidate come Amethist, Cinzia Caldi, Club Voltaire, Creazioni Rosanna & Co., Ella Lu, Gironacci, Il Vento e la Seta, Lolitas & Lolos, Titazen, Vezzo e Valentina’s, segnaliamo i rientri di Algis, Cristina Chiti e Maglificio Venezia, e i nuovi ingressi di Minimalove, Pour Moi e Superior Suite.
La strategia di internazionalizzazione di Modaprima, uno dei punti di forza del salone, punta a incrementare la partecipazione di buyer esteri attraverso missioni dai mercati consolidati e dalle economie emergenti, un programma avviato ormai da diverse stagioni grazie a un importante accordo di collaborazione con Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione. In questa edizione saranno 14 i buyer esteri coinvolti nel programma incoming, provenienti da paesi come Russia, Giappone, Corea del Sud, Ucraina, Hong Kong, Belgio, Svezia.