Alitalia: Gros-Pietro, non soddisfatti ma pronti ad appoggiare piano sostenibile (2)

17

(AdnKronos) – Nell’ambito di un piano sostenibile “Etihad è l’operatore industriale che si è assunto questo compito e crediamo che sia in grado di svolgerlo”, ha spiegato Gros-Pietro a margine della presentazione del volume ‘Il Codice della Bellezza’, pubblicato in occasione del decennale della nascita di Intesa Sanpaolo.
Sul referendum dei lavoratori della compagnia sul piano di salvataggio Gros-Pietro ha detto che “guardiamo con molto rispetto a ciò che avviene da parte dei lavoratri, del governo e di tutti coloro che si stanno impegnando per far sì che lo sviluppo di Alitalia possa riprendere”. E a chi gli chiedeva dell’ipotesi di convertire in azioni i bond della compagnia aerea, uno dei quali è stato sottoscritto anche da Generali, il presidente di Intesa Sanpaolo ha spiegato di non voler commentare “le decisioni degli altri”, anche se “è evidente che serve uno sforzo collettivo perché Alitalia possa riprendere il suo sviluppo”.
Nonostante l’insoddisfazione per l’investimento in Alitalia, “allo stesso tempo siamo consapevoli della necessità per il Paese di salvaguardare una compagnia aerea che svolge un servizio essenziale per alimentare non solo il turismo, che è un pilastro della nostra economia, ma anche gli scambi commerciali e culturali, che fanno dell’Italia un Paese avanzato. per fare questo è indispensabile che la compagnia riprenda il suo sviluppo”.