Arezzo 1 – Pistoiese 0 fine primo tempo

899

Grazie ad una prodezza di Moscardelli quando sono passati 7′ dall’inizio della gara l’Arezzo va al riposo in vantaggio contro una Pistoiese che nei primi 20′ ha rischiato di capitolare più volte sotto i colpi di Corradi, Erpen e Cenetti. I padroni di casa non riescono a raddoppiare e gli ospiti prendono decisamente fiducia ed iniziano a fare scambi veloci che mettono in difficoltà la retroguardia amaranto. I maggiori pericoli vengono dalla fascia di attacco sinistra ospite dove Ghyasi e Benedetti tengono sempre in apprensione Cenetti e Bearzotti. La migliore occasione per il pari capita su angolo al 39′ quando Borra riesce di puro istinto a deviare un colpo di testa che viene da poco più di un metro e diretto in rete. Sottili deve correre ai ripari per riassettare una difesa troppo spesso in difficoltà

Arezzo e Pistoiese in campo. Sottili fa provare sino al’ultimo minuto possibile Solini che poi è della partita. In panchina Polidori. Cenetti si piazza esterno difensivio di destra in una formazione schierata in un 4 – 4 – 1 – 1 con Erpen dietro all’unica punta Moscardelli.

FORMAZIONI:

AREZZO: Borra, Sabatino, Solini, Corradi, Foglia, Moscardelli, Erpen, De Feudis, Cenetti, Bearzotti, Ferrario.

A disposizione: Farelli, Muscat, Masciangelo, D‘Ursi, Yamga, Polidori, Ba, Luciani L., Rosseti, Arcidiacono.

Allenatore: Stefano SOTTILI

PISTOIESE: Feola, Proia, Priola, Bellazzini, Benedetti, Rovini, GhyasiColombini, Zanon, Piccoli, Guglielmotti.

A disposizione: Albertoni, Placido, Sammartino, Boni, Pandolfi, Luperini, Minotti, Varano, Tomaselli, Fissore, Sparacello.

Allenatore: Gianluca ATZORI

ARBITRO: Riccardo PANARESE Assistenti: LONI VETTOREL