Autostrade, il 13 febbraio sciopero e manifestazione

183

Roma, 1 feb. (AdnKronos) – “Sciopero nazionale di tutto il personale lunedì 13 febbraio e manifestazione presso la sede del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti”. A proclamarlo nel settore delle autostrade Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl Trasporti “vista la mancanza di riscontro alle numerose e reiterate richieste di incontro, inerenti la garanzia del presidio delle stazioni autostradali, inviate alla Struttura di Vigilanza sulle Società concessionarie autostradali operante presso il Mit”.
Con lo sciopero, spiegano le organizzazioni sindacali dei trasporti, “si vuole mettere in evidenza che il presidio delle stazioni autostradali rientra tra gli obblighi delle convenzioni stipulate a suo tempo dalle società”.
Secondo Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti Sla Cisal e Ugl Trasporti infine “il venir meno del presidio incide pesantemente sulla qualità e la sicurezza del servizio offerto e mette in discussione i livelli occupazionali del settore. Il tutto in contraddizione con la dinamica di aumenti tariffari di cui beneficia un settore che genera extraprofitti nell’ambito di un monopolio naturale”.