Bonus ristrutturazioni: prevista la proroga nella legge di bilancio 2018

510
fiscali
fiscali

La bozza di della Legge di Bilancio per l’anno 2018 prevede la conferma delle agevolazioni per ristrutturazioni edilizie e l’ingresso di un nuovo bonus.

Vengono prorogati il “bonus mobili”, “la detrazione per ristrutturazioni edilizie”, “l’agevolazione per l’efficientamento energetico” e viene istituito il “bonus giardini”.

Ristrutturazioni edilizie: le spese sostenute nel corso del 2018 per ristrutturazioni edilizie godranno ancora della detrazione del 50% sino ad un importo massimo di Euro 96.000,00

Ecobonus: confermato, anche in questo caso, il bonus del 65% che però scende al 50% in alcuni casi quali, ad esempio, sostituzione di caldaie e finestre.

Bonus mobili: riproposto tale e quale il bonus mobili che viene confermato nella misura del 50% ed è usufruibile per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici in concomitanza di ristrutturazioni edilizie. L’importo massimo agevolabile resta di Euro 10.000,00

Bonus giardini: new entry per il 2018 è il bonus giardini. Si tratta di una agevolazione del 36% se, in presenza di ristrutturazioni edilizie, si provvede alla sistemazione o realizzazione di giardini e terrazze, realizzazione di pozzi, giardini pensili, terrazze coperte. L’importo massimo agevolabile, in questo caso, è di Euro 5.000,00

CONDIVIDI
Articolo precedenteKiller New York, Trump: “Pena di morte”
Articolo successivoLo schiaffo del maltempo sul weekend
Aretino innamorato della mia città nella quale vivo e svolgo la mia attività di commercialista nello studio di cui sono titolare. Tra i miei interessi non potevano mancare la Giostra del Saracino e l'Arezzo Calcio che seguo ormai da 20 anni con servizi ed articoli su alcune testate locali. Sono appasionato di musica lirica e classica oltre che di storia con un particolare riguardo, oltre a quella locale, per la storia dell'alimentazione e della gastronomia.