Calcio: Lotti, in manovra nuove norme su risorse diritti Tv

60

Capri, 20 ott. (AdnKronos) – “Nella Legge di Bilancio ci sono nuove norme per la distribuzione delle risorse dei diritti tv del calcio ai club”. Lo ha detto il ministro per lo Sport, Luca Lotti intervenendo al convegno dei Giovani Imprenditori di Confindustria a Capri.
“La legge Melandri aveva stabilito che il 40% della distribuzione dei diritti televisivi era in parti uguali, ora la percentuale e’ elevata al 50%. Il resto dei criteri che prima erano considerati non misurabili oggi hanno dei parametri fissi: quello dei punti in classifica, quello dei campionati degli ultimi cinque anni”, spiega. “Credo che anche le societa’ piu’ piccole saranno contente di apprezzare una redistribuzione in termini piu’ meritocratici e una fetta di percentuale di ripartizione in parti uguali che aumenta” ha spiegato il ministro.
Per Lotti “un mix dei tre pilastri, riorganizzazione diritti, riforma governance e messa a norma delle infrastrutture sportive cioe’ gli stadi, puo’ dare una mano a fare un passo in avanti”.