Centrodestra: nomi vincenti per Regionali, Berlusconi nomina commissione Fi (2)

35

(AdnKronos) – “Sulle candidature per le prossime regionali -spiega Giacomoni in un’intervista al Tg2- il centrodestra, unito, sceglierà i candidati migliori. Il nostro obiettivo è quello di tornare a vincere in tutte le regioni italiane: si vota in Lombardia, nel Lazio, in Friuli Venezia Giulia e Molise. Sceglieremo i candidati migliori, perchè vogliamo tornare al governo delle regioni e del Paese”. “Sono certo che il centrodestra unito -fa eco Matteoli- otterrà altri importanti risultati, dopo quelli conseguiti negli ultimi mesi. A questo fine dobbiamo lavorare con abnegazione perché ce lo chiedono gli italiani”.
Parlare di nomi adesso è quindi prematuro. Servirà confrontarsi, valutare gli equilibri interni alla coalizione, verificare la possibilità di allargare l’alleanza, analizzare i profili delle personalità da mettere in campo con la possibilità di ottenere un successo. Perciò, e il discorso vale per Pirozzi ma anche più in generale, non basta avanzare una candidatura, magari contando su carisma e capacità dimostrate, perchè automaticamente ci si possa ritenere investiti.
Anche perchè ancora non si è deciso quando si voterà. E su questo l’orientamento del centrodestra sarebbe quello di chiedere lo svolgimento in un’unica data di elezioni politiche e amministrative, anche per poter contare su un reciproco effetto volano.