Centrosinistra: Pisapia, non si costruisce con Renzi

75

Roma, 26 set. (AdnKronos) – “Le elezioni tedesche ci insegnano che il partito socialista ha perso perché ha fatto la coalizione con la Merkel. Se questa è la realtà io credo che si debba costruire un soggetto completamento nuovo”. Lo dice Giuliano Pisapia, ospite della trasmissione Di Martedi. Un centrosinistra che, sottolinea il leader di Campo progressista, non può essere costruito con Matteo Renzi: “No, io credo che ci sia bisogno di cambiamento e discontinuità”.
“Sono circa sei mesi -aggiunge- che non sento Renzi, abbiamo discusso a suo tempo e gli ho detto che la mia visione era diversa dalla sua. Lui riteneva ancora che il Pd potesse essere autosufficiente” mentre “io non ci ho mai creduto, ho sempre creduto che fosse necessario creare una coalizione di centrosinistra”.
E quando gli viene chiesto del rapporto con Romano Prodi, osserva: “Mi sembra che Prodi abbia detto di avere portato la sua tenda fuori dal Pd. Io lo sento vicino. Io voglio creare un nuovo centrosinistra. Io voglio creare qualche cosa di nuovo. Le elezioni tedesche ci dimostrano che la sinistra, il centrosinistra che perde ha perso perché ha fatto una coalizione col centrodestra. E gli elettori persi non sono andati a sinistra, ma verso destra”.