Confindustria Romagna, roadshow Elite seleziona migliori aziende

34

Ravenna, 6 ott. (Labitalia) – Il roadshow Elite-Confindustria per selezionare le nuove società Elite ha fatto tappa a Ravenna e Rimini. Il vicepresidente di Confindustria Romagna, Tomaso Tarozzi, ha sottoscritto la partnership ‘Elite-Confindustria Romagna’ che prevede tra i diversi punti della collaborazione anche vantaggi dedicati alle società associate a Confindustria Romagna che entreranno in Elite. (video)
Elite è il programma internazionale di Borsa Italiana, nato nel 2012 in collaborazione con Confindustria, dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita. Elite dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle imprese, le mette in contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo.
La community di Elite è oggi caratterizzata da oltre 600 aziende di 25 Paesi in tutto il mondo in rappresentanza di 36 settori che generano oltre 50 miliardi di euro di ricavi aggregati per oltre 215.000 posti di lavoro in tutta Europa e non solo. Il roadshow rientra nelle attività di Elite e Confindustria dedicate a supportare la crescita e lo sviluppo delle imprese attraverso l’accesso ai mercati dei capitali e agli strumenti di finanza alternativa.
“Siamo molto felici -ha commentato Roberto Race, advisor del progetto Elite-Confindustria- di essere qui oggi per incontrare le migliori aziende del territorio e rafforzare il legame con Confindustria Romagna. Il territorio della Romagna è caratterizzato da molte eccellenze imprenditoriali. Il nostro obiettivo è di valorizzarle e di accompagnarle nel loro percorso di crescita, aiutandole ad aumentare la competitività nei mercati internazionali”.
“Il nostro territorio -ha ricordato Paolo Maggioli, presidente di Confindustria Romagna- è caratterizzato da un tessuto imprenditoriale dinamico, con una forte spinta all’innovazione e all’internazionalizzazione che rende la Romagna una terra altamente competitiva a livello economico. Un tessuto caratterizzato da una forte industria manifatturiera con eccellenze a livello internazionale e da un’offerta turistica balneare, culturale ed enogastronomica nota in tutto il mondo”.
“Aziende appartenenti -ha affermato- a tutti i settori che hanno saputo affrontare il peridio di lunga crisi con determinazione e lungimiranza e che oggi, per cogliere le opportunità del cambiamento in atto e essere protagoniste nei mercati di tutto il mondo, hanno ancora più bisogno di utilizzare tutti gli strumenti utili alla propria crescita. L’accordo che oggi firmiamo con Elite diventa, quindi, per le nostre aziende un’occasione importante per avere al proprio fianco un partner strategico che le possa accompagnare in percorsi finalizzati allo sviluppo e alla crescita”.