Il Consiglio Comunale di lunedì 27 marzo

6644

Nuova seduta del Consiglio Comunale lunedì 27 marzo con inizio dei lavori fissato per le ore 8,30.

Le pratiche all’ordine del giorno portate in Consiglio Comunale dalla Giunta: Marcello Comanducci presenterà le modifiche al regolamento per l’occupazione di spazi e aree pubbliche e l’applicazione della cosap. Alberto Merelli assessore al bilancio porterà in approvazione i bilanci di previsione triennale 2017/2019 dell’Istituzione Giostra del Saracino e Biblioteca Città di Arezzo, l’approvazione delle tariffe Tari anno 2017. L’assessore Marco Sacchetti illustrerà la delibera per l’individuazione della stazione appaltante per la distribuzione del gas naturale. La proposta dell’assessore Tiziana Nisini sarà quella dell’acquisizione a titolo gratuito di terreni e immobili al patrimonio comunale. Infine l’assessore Lucia Tanti con il riconoscimento del vincolo di pertinenza sui campi da calcio delle Caselle a favore dello stadio Città di Arezzo.

Gli atti di indirizzo e mozioni presentate arriveranno a quattordici. Paolo Lepri del M5S sulla promozione del resetve vending e sulla richiesta di annullamento della procedura di gara per l’assegnazione del servizio integrato dei rifiuti, su Ato sud la ripartizione delle quote di partecipazione. Il consigliere Giovanni Bonacci sull’introduzione di un regolamento per l’identità del centro storico urbano. Angelo Rossi per l’intitolazione dei porticati dell’ex caserma Cadorna al 225 reggimento di fanteria Arezzo, assieme al consigliere Meri Stella Corbacchini l’individuazione di aree da destinare ai murales e ai graffiti per la riqualificazione delle aree stesse. Giovanna Carlettini per il sostegno al settore orafo, Egiziano Andreani per l’intitolazione di un luogo della città alla memoria del Viva Maria. Francesco Romizi di Arezzo in comune  chiederà la riattivazione della consulta sul decoro.

I consiglieri Paolo Bertini, Matteo Bracciali, Alessandro Caneschi e Claudia Maurizi chiederanno l’intitolazione di una piazza o strada a Edo Gori Rettore del Quartiere di Porta Santo Spirito e Presidente UISP. Marco Casucci e Tiziana Casini sulla situazione del corpo dei vigili del fuoco, Massimo Ricci sull’adesione  della giornata europea per la difesa della sanità pubblica, per la sensibilizzazione sul fine vita dei consiglieri comunali Francesco Romizi, Angelo Rossi e Donato Caporali. Infine Giovanna Carlettini e Angelo Rossi per la realizzazione di un monumento in Largo Martiri delle Foibe con le pietre di Basovizza.