Droga: operazioni carabinieri, arrestate 14 persone tra Monza e Milano

197

Milano, 28 mar. (AdnKronos) – Quattordici arresti nel weekend per spaccio di droga tra la provincia di Monza e quella di Milano. In due casi, a Varedo (Monza) e Rescaldina (Milano), i carabinieri del comando provinciale di Milano hanno sequestrato oltre 82 chili di stupefacente, per un valore superiore ai 2 mln di euro.
A Rescaldina, in particolare, i Carabinieri della Compagnia di Legnano hanno arrestato cinque persone ritenute responsabili a vario titolo di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell’Arma, al termine di un’attività di osservazione iniziata nei giorni precedenti, hanno fatto irruzione in un magazzino scoprendo i cinque intenti a scaricare da un autoarticolato proveniente dalla Spagna cassette con all’interno frutta e verdura sul cui cui fondo erano nascosti 88 sacchetti contenenti 61,5 chili di marijuana e 500 grammi di hashish.
Successive perquisizioni hanno consentito di rinvenire altri 4,5 chili di hashish suddivisi in stecche e ovuli, altri 600 grammi di marijuana, nonché la somma di 30mila euro in contanti; in un garage condominiale di Rho sono stati trovati e sequestrati altri 480mila euro in contanti, nascosti in due valige. Altri otto pusher sono stati tratti in arresto in distinte operazioni condotte in Cesano Maderno, Cologno Monzese, Milano, Monza, Sedriano e Segrate.