Ema: Gentiloni, uniti per Milano, sede che assicura efficienza

32

Roma, 18 ott. (AdnKronos Salute) – Milano sede dell’Ema “è una battaglia che vede uniti Regione Lombardia, Milano, imprenditori e settore farmaceutico” e la candidatura è all’altezza perché in grado assicurare “efficienza a una struttura già operante”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni alla Camera, nelle comunicazioni in vista del Consiglio europeo di domani e venerdì.
Gentiloni ha messo in rilievo che ci sono altre due o tre città con cui Milano dovrà competere, ma “il punto politico è che un conto è competere con altre sedi che hanno già la capacità di assicurare fin dal primo giorno l’efficienza dell’Agenzia del farmaco, un altro conto è un malinteso principio di riequilibrio di autorità europee nei confronti di Paesi che non ne ospitano nessuna. Principio, questo – ha affermato il presidente del Consiglio – che può essere seguito per autorità di nuova costituzione”, e non per istituzioni fondamentali per la salute degli europei e già operanti.