Energia: Scalfarotto, rafforzare collaborazione tra Ue e paesi Med

149

Ravenna, 29 mar. (AdnKronos) – Le sfide energetiche che l’Ue e che i suoi partner mediterranei si trovano ad affrontare oggi “sono chiare” e “chiedono un riorientamento della nostra cooperazione sulle questioni energetiche”. L’obiettivo condiviso “è quello di garantire la sicurezza energetica, la sostenibilità ambientale e lo sviluppo economico. Resta una priorità assoluta di tutti i paesi euromediterranei”. Ad affermarlo, intervenendo all’Omc 2017, è il sottosegretario allo Sviluppo economico Ivan Scalfarotto sottolineando la necessità di una collaborazione “ancora più efficace, al fine di definire una politica comune e condivisa per affrontare le questioni di sicurezza energetica”.
L’Italia, rileva, “può svolgere un ruolo fondamentale in questo senso, al fine di operare come un hub del gas del Mediterraneo, così come definito nella strategia europea di sicurezza energetica”.