Francia: Le Maire, rialzo stima pil buona notizia, cauto su disoccupazione

65

Parigi, 6 ott. (AdnKronos) – “Questo tasso di crescita del pil a +1,8% è una buona notizia per la Francia, per i francesi ed uno stimolo a proseguire la trasformazione economica del Paese. Non bisogna adagiarsi sugli allori”. Ad affermarlo a ‘Public Senat’ è il ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire dopo che ieri l’Insee, l’istituto di statistica francese, ha rialzato all’1,8% (+0,2 punti) la stima sulla crescita del pil nel 2017.
Le Maire sottolineando la necessità di “continuare le riforme in corso” rileva che la situazione “migliora” in Francia: “gli investimenti ripartono, il clima di fiducia degli affari è buono. E’ una buona notizia per l’economia”.
La riduzione del tasso di disoccupazione, invece, “prenderà tempo” e, aggiunge il ministro, “non faro la scommessa” su un tasso in calo entro la fine dell’anno. “Gli effetti benefici della crescita sull’occupazione -spiega Le Maire- possono essere molto lenti”.