Giornalisti: Fnsi ricevuta da Gentiloni, affrontate questione più urgenti (2)

225

(AdnKronos) – Lorusso e Giulietti hanno anche consegnato al presidente Gentiloni l’appello della Federazione europea dei giornalisti per la liberazione dei cronisti incarcerati in Turchia e preannunciato una nuova iniziativa di mobilitazione per il prossimo 2 maggio.
La Federazione della Stampa ha inoltre chiesto al premier di valutare, d’intesa con il ministro della Giustizia Andrea Orlando, la possibilità di presentare un provvedimento che scoraggi in modo efficace le cosiddette “querele temerarie”, divenute ormai il principale strumento di intimidazione nei confronti dei cronisti e del diritto di cronaca.
La Fnsi ha ringraziato il presidente del Consiglio per la decisione di concedere i benefici della legge Bacchelli al giornalista antimafia Riccardo Orioles. Il sindacato dei giornalisti ha, infine, invitato ufficialmente il presidente Gentiloni a presenziare ad una delle manifestazioni che saranno promosse dalla Fnsi il 3 maggio, Giornata mondiale della libertà di stampa, in alcune città d’Italia.