La Madre Russia del pianista Pierluigi Camicia musica d’autore a Monte San Savino con il Festival Musicale Savinese

2401
pierluigicamicia
pierluigicamicia

Un secolo di musica russa raccontata attraverso le composizioni di alcuni tra i suoi musicisti più rappresentativi, Čajkovskij, Skrjabin e Musorgskij, è il viaggio proposto dal Festival delle Musiche e Festival Musicale Savinese per mercoledì 2 agosto alle ore 21:15 nella cornice del Chiostro di Palazzo di Monte a Monte San Savino.
Protagonista del concerto il pianista Pierluigi Camicia che si esibirà in “Madre Russia”, un cartellone di pezzi forti: Dumka in Do minore per pianoforte Op. 59 e, da Le Stagioni, Al focolare, Barcarola, Canto del mietitore, Troika, Natale di Pëtr Il’ič Čajkovskij; Cinque preludi Op. 16 e la Sonata n. 4 in Fa diesis Op. 30 di Aleksandr Skrjabin; i rinomati Quadri da un’esposizione, Suite per pianoforte di Modest Musorgskij.

Pierluigi Camicia, pianista di eccelsa fama, inizia precocemente una formazione con maestri illustri come Agosti, Caporali e Badura Skoda. Vincitore di premi di grande prestigio in Italia e all’estero, riporta consensi sia di pubblico che di critica estremamente positivi da tutto il mondo ed è ammirato per le sue qualità da artisti quali Ferrara, Rostropovich e Ciccolini. Molto importanti sono i repertori inusuali a cui l’artista rivolge particolare interesse collaborando sia con solisti che con orchestre europee e americane. Dal 2003 è Direttore Artistico della Camerata Musicale Salentina di Lecce, la più importante del Salento. Inoltre tiene Mastercasses di pianoforte per alcune Università statunitensi come la Texas University e l’University of Florida, per Hochschule tedesche e Conservatori italiani. Ha inciso musiche di Chopin, Giuliani, Rota, Grieg, Brahms, Franck, Faurè e Van Westerhout per la Farelive, la Abegg e Bongiovanni.

Ingresso 8 euro, ridotto 5 euro. Il Festival delle Musiche, parte del Colline Etrusche Festival, è curato da Officine della Cultura in collaborazione con AS Monteservizi e Associazione Resonars ed è realizzato con il sostegno di Regione Toscana, Provincia di Arezzo e i Comuni di Monte San Savino, Marciano della Chiana, Foiano della Chiana, Lucignano, Castiglion Fiorentino, Cortona e Civitella in Val di Chiana. Contribuiscono alla realizzazione del Festival Coingas SpA, Estra e Chimet. Info Festival: Officine della Cultura 0575 27961 – 338 8431111.

Tutti gli appuntamenti sono su: www.officinedellacultura.org, www.festivaldellemusiche.it, www.festivalmusicalesavinese.net.