Lunedì 23 il Consiglio Comunale

Saranno quindici le mozioni e gli atti di indirizzo

902
Palazzo del Comune

Convocato per lunedì 23 il Consiglio Comunale che aprirà i lavori alle ore 8,30.

L’ordine del giorno prevede l’assessore Alberto Merelli con la comunicazione dei prelevamenti dal fondo di riserva.

Il sindaco Alessandro Ghinelli illustrerà una variante alle norme tecniche d’attuazione al regolamento urbanistico mentre Giovanna Carlettini esporrà la relazione annuale relativa ai lavori della V commissione Organizzazione, personale, affari generali, politiche per la sicurezza, polizia municipale.

Le mozioni e gli atti di indirizzo presentate sono quindici.

Il consigliere comunale Massimo Ricci la presenta sui mozziconi di sigaretta, su meccanismi premianti a favore di studenti particolarmente meritevoli del consigliere comunale Jacopo Apa, sugli interventi per contrastare la violenza di genere dei consiglieri comunali Marco Casucci e Tiziana Casi, sulla videosorveglianza negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia dei consiglieri comunali Angelo Rossi e Meri Stella Cornacchini, sulla promozione del reserve vending del consigliere comunale Paolo Lepri, sull’adesione al progetto decorourbano.org del consigliere comunale Massimo Ricci, sui trattamenti antizanzare del consigliere comunale Massimo Ricci, sulla richiesta di annullamento della procedura di gara per l’assegnazione del servizio integrato dei rifiuti di Paolo Lepri, sulle iniziative per promuovere il sesso sicuro dei consiglieri comunali Marco Casucci, Angelo Rossi e Tiziana Casi, sulla tutela della famiglia dei consiglieri comunali Marco Casucci e Tiziana Casi, sull’introduzione di un regolamento comunale per la sorveglianza dell’identità del centro storico urbano del consigliere comunale Giovanni Bonacci, sull’Ato sud e la ripartizione delle quote di partecipazione del consigliere comunale Paolo Lepri, per intitolare i porticati dell’ex caserma Cadorna al 225 reggimento di fanteria Arezzo del consigliere comunale Angelo Rossi, per l’individuazione di aree da destinare ai murales e ai graffiti per la riqualificazione delle aree stesse e disincentivare l’imbrattamento illegale dei consiglieri comunali Angelo Rossi e Meri Stella Cornacchini, per il sostegno al settore orafo del consigliere comunale Giovanna Carlettini.