Lunedì 6 febbraio di nuovo Consiglio Comunale

All'ordine del giorno Arezzo Fiere e Congressi e la quotazione in borsa di Estra

2017

A distanza di pochi giorni il Consiglio Comunale torna a riunirsi. Dopo il consiglio  aperto dove si è dibattuto sulla vicenda di Banca Etruria, lunedì gli argomenti all’ordine del giorno sono l’indirizzo di voto in vista della prossima assemblea ordinaria dei soci di Arezzo Fiere e Congressi e l’accordo con Italian Exhibition Group, la quotazione di Estra sul mercato azionario.

Nove gli atti di indirizzo: sulla promozione del reserve vending del consigliere comunale Paolo Lepri, sulla richiesta di annullamento della procedura di gara per l’assegnazione del servizio integrato dei rifiuti sempre di Paolo Lepri, sull’introduzione di un regolamento comunale per l’identità del centro storico urbano del consigliere comunale Giovanni Bonacci, sull’Ato sud e la ripartizione delle quote di partecipazione sempre del consigliere comunale Paolo Lepri, per intitolare i porticati dell’ex caserma Cadorna al 225 reggimento di fanteria Arezzo del consigliere comunale Angelo Rossi, per l’individuazione di aree da destinare ai murales e ai graffiti per la riqualificazione delle aree stesse e disincentivare l’imbrattamento illegale dei consiglieri comunali Angelo Rossi e Meri Stella Cornacchini, per il sostegno al settore orafo del consigliere comunale Giovanna Carlettini, per l’intitolazione di un luogo della città alla memoria del Viva Maria del consigliere comunale Egiziano Andreani, per la riattivazione della consulta sul decoro del consigliere comunale Francesco Romizi.