Malvaldi al Passioni Festival, i casi del BarLume approdano ad Arezzo

E' il giallista pisano Marco Malvaldi il grande ospite del nuovo appuntamento del ciclo di incontri invernale “Conversazioni con Andrea Scanzi” in programma venerdì 20 gennaio al circolo artistico di Corso Italia. Malvaldi presenta il suo ultimo volume “Sei casi al BarLume”, raccolta di racconti edita da Sellerio

1824
Marco Malvaldi
Marco Malvaldi

Gli arzilli vecchietti del BarLume approdano all’Arezzo Passioni Festival. E’ Marco Malvaldi il grande ospite del nuovo appuntamento del ciclo di incontri invernale “Conversazioni con Andrea Scanzi” in programma venerdì 20 gennaio. La rassegna, dopo l’eccezionale successo riscosso con l’evento di Mauro Corona nella Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo, torna a casa, il circolo artistico di Corso Italia. Malvaldi, chimico di professione e diventato giallista di successo, presenta il suo ultimo volume “Sei casi al BarLume”, raccolta di racconti edita da Sellerio.

Un’immersione nel mondo – anarchico, irresistibile e tipicamente toscano – costruito da Malvaldi. Ci sono Ampelio il nonno, Aldo l’intellettuale, il Rimediotti pensionato di destra, e il Del Tacca del Comune; e poi c’è Massimo, il barista. Ecco la squadra investigativa del Bar Lume di Pineta, approdata in tv nella serie “I delitti del BarLume” di Sky, fiction campione di ascolti con Filippo Timi.

“Nelle storie del BarLume – si legge nella presentazione di Sellerio – troviamo rappresentata e tramandata, con consapevolezza antropologica ma voltata al comico della commedia dell’arte, una radicata civiltà locale, una forma di vita popolare, come una delle tante tessere che compongono il mosaico dell’identità degli italiani”.

Ad intervistare l’autore sarà il giornalista aretino Andrea Scanzi, direttore artistico della manifestazione. La serata sarà introdotta da Marco Meacci, ideatore della rassegna, e dal giornalista Mattia Cialini.

Alla fine dell’incontro lo scrittore resterà a disposizione del pubblico per le foto e il firma-copie. L’Arezzo Passioni Festival è sostenuto da Atlantide Audiovisivi, Sabot, Italpreziosi, Prodigio Divino, Vogue Hotel, Ristorante Le Chiavi d’Oro, Le Rotte Ghiotte, La Feltrinelli Point Arezzo, L’occhialaio, Centro di estetica di Sonia Dalla Ragione e da Banca Valdichiana.

Nell’occasione sarà presente l’associazione Ragazzi speciali onlus con i prodotti de La Conserveria, un progetto per creare occupazione rivolto a giovani diversamente abili, in particolare affetti da autismo. La serata sarà preceduta da un’apericena offerta da Prodigio Divino.

Il successivo appuntamento del ciclo “Conversazioni con Andrea Scanzi” si terrà venerdì 10 febbraio alle 21, sempre nella cornice del circolo artistico di Arezzo, con lo scrittore Massimo Carlotto che presenterà il suo libro “Il turista”.

CONDIVIDI
Articolo precedenteFurto di superalcolici in un supermarket, arrestati
Articolo successivoMaltempo, scatta l’allerta neve e vento fino a mercoledì 18 gennaio
Dopo oltre 17 anni di lavoro presso la Color Service Srl di cui sono stato amministratore e co-fondatore ho iniziato un nuovo percorso lavorativo con la mia nuova azienda ArezzoWeb S.r.l. Questi alcuni dei miei servizi offerti ai clienti: sviluppo del brand, crescita dei contatti Web, interfaccia utente del sito Web e introiti pubblicitari. Sviluppo di una strategia del brand e di sistemi statistici. Consulenza strategica, comprensiva dello sviluppo di piani aziendali e strategie di vendita. Consulenza per nuove aziende sulla formazione di strutture corporate, stesura di linee guida sulla privacy e strutturazione di transazioni commerciali.