Un caldo torrido ha accolto i giostratori in piazza grande il primo giorno di prova mettendo a dura prova la tenuta di giostratori e cavalli. A proposito dei “Big” della piazza si sono presentati, al primo appuntamento di questa settimana di prove, già preparati e con il giusto feeling con il proprio cavallo. Il motivo conduttore non poteva che essere il “pomodoro”, quel cinque che è croce e delizia per tutti i quartieristi ed appassionati di giostra. Le prove sono state aperte da Porta Sant’Andrea che domenica sarà chiamato ad aprire la piazza.

Vedovini in sella a Peter Pan, Cherici su Sibilla che con molta probabilità preannuncia il prepensionamento del fido Pepyto. Tre tiri per Stefano Cherici in crescendo: si parte con il tre per chiudere con il cinque. Per Enrico Vedovini due tiri un quattro molto vicino al cinque e un centro perfetto.

Porta Santo Spirito è stato il secondo quartiere a scendere sulla lizza con Elia Cicerchia perfettamente ristabilito dopo l’infortunio subito ad Ascoli Piceno e il suo compagno di battaglie Gianmaria Scortecci. Cicerchia ha montato El Chico cavallo con cui ha vinto tre giostre colpendo un bellissimo cinque mentre Scortecci in sella a Doc, un sella italiana di sei anni pezzato, due tiri con un due e un bellissimo cinque.

Terzo quartiere a scendere in piazza è stato Porta del Foro con la coppia Andrea Vernaccini in sella a Kim e l’esordiente Gabriele Innocenti su Chicca (Grace Coloner). Vernaccini è apparso in splendida forma cancellando due centri in modo perfetto dimostrandosi già oggi pronto per la sfida di domenica. Per l’esordiente Innocenti al primo tiro in piazza da titolare è andato a marcare un tre mentre quelli successivi sono andati sul cinque e l’ultimo sul quattro vicinissimo al centro.

Ultimo quartiere a provare è stato Porta Crucifera con i suoi giostratori Fardelli e Carboni. La perfezione nei primi due tiri, un cinque più cinque con i cavalli titolari Gessica e Scira. Per entrambi altri due tiri tutti sul quattro per poi provare il cambio di cavallo Fardelli su Asia colpendo un quattro mentre Carboni sopra Lady colpisce un due perdendo la lancia ma riprendendola subito senza farla cadere a terra.

Primo giorno di prove dove svetta Porta Crucifera con gli altri quartieri molto vicini e pronti a dare battaglia. La strada di preparazione alla giostra è ancora molto lunga e per tutti gli otto cavalieri ci sarà da lavorare per raggiungere un livello di preparazione “cavallo e cavaliere” ottimale per domenica prossima.