Permasteelisa: si unisce alla cinese Grandland

65

Milano, 21 ago. (AdnKronos) – Permasteelisa group, contractor attivo a livello mondiale nel settore della progettazione, gestione progetti, produzione e installazione di involucri architettonici e impianti per interni, unirà le proprie forze con Grandland, con sede a Shenzhen, operante nel settore della progettazione e costruzione di opere di design architettonico. L’attività di Permasteelisa resterà concentrata sulla realizzazione di architetture all’avanguardia e progetti di alta qualità nel settore del lusso, che sono diventati il suo marchio.
La notizia arriva dopo l’annuncio di Lixil group di voler cedere il 100% del capitale sociale di Permasteelisa, controllato dalla propria società Lixil Corporation, a Grandland, per un corrispettivo di base di 467 milioni di euro. L’operazione è soggetta alle condizioni e autorizzazioni da parte delle autorità preposte in Cina, Stati Uniti e Russia. Permasteelisa sarà gestita come entità separata e la sua indipendenza sarà garantita dal nuovo socio. La società manterrà la sua sede centrale storica in Italia, a Vittorio Veneto.
“Dalla combinazione tra la posizione di leader di mercato che Permasteelisa detiene, unita alla sua presenza in Europa, Medio Oriente, Africa, Nord e Sud America e in alcune parti dell’Asia, e la capacità di integrazione industriale di Grandland, con la sua forza sul mercato cinese, nascerà un vero leader mondiale nel settore delle facciate continue per edifici”, ha dichiarato Riccardo Mollo, amministratore delegato di Permasteelisa group. Mollo è stato confermato amministratore delegato dal nuovo socio, così come il resto dei membri del top management.