Roma cala il poker: Fiorentina ko

40

(AdnKronos) – Una Roma concreta sbanca il Franchi travolgendo 4-2 la Fiorentina e conquistando la nona vittoria stagionale che le permette di salire a -5 punti dalla vetta della classifica.
Dopo la convincente vittoria in Champions contro il Chelsea, i giallorossi superano i viola grazie a una doppietta di Gerson, 5′ e 30′, e le reti di Manolas, 50′, e Perotti all’87’. La squadra di Pioli tiene un tempo rimontando due volte i giallorossi grazie ai gol di Veretout al 9′ e Simeone al 39′ ma cede nella ripresa.
Al primo affondo i giallorossi passano subito in vantaggio, al 5′ Nainggolan passa per El Shaarawy che serve Gerson sul lato opposto, il brasiliano di sinistro beffa Sportiello in uscita. Passano 3 minuti e all’ottavo i viola pareggiano; Gaspar scatta sulla destra e serve Gil Dias, il cross al centro trova pronto alla deviazione Veretout, per il francese si tratta del secondo gol in campionato.
Al 12′ contropiede dei toscani con Chiesa, il tiro viene deviato in angolo da Manolas. Al 20′ occasione per Dzeko che da posizione defilata prova la conclusione ma Sportiello salva in corner. La pioggia battente condiziona la gara. Al 26′ punizione dalla trequarti di kolarov, il tiro del giallorosso è alto. Contropiede della Fiorentina con Simeone che arriva al limite dell’area ma perde l’attimo, sulla ripartenza il gol dei capitolini: al 30′ è sempre Gerson a punire i viola grazie a un sinistro sul primo palo su cui Sportiello non può nulla. Tiro da fuori di Chiesa su una svirgolata di Manolas, la sfera sorvola la traversa. Pallone interessante per Simeone, l’argentino viene murato da Manolas. Al 39′ il pari dei padroni di casa, su cross di Biraghi Simeone anticipa Fazio di testa e insacca. Doppia occasione per la Fiorentina poco dopo, tiro di Chiesa con Alisson che devia sul palo, arriva Veretout ma il portiere brasiliano si supera e sventa il pericolo.
Partenza convinta nella ripresa della Roma con un colpo di testa di Dzeko alto. Al 50′ Roma nuovamente in vantaggio grazie a un tocco di spalla di Manolas da azione partita da calcio d’angolo. Punizione per i giallorossi con Kolarov, la palla deviata termina a lato.
Sull’altro fronte, sinistro di Chiesa al volo su errore di Florenzi ma la palla è fuori. Al 60′ occasione per la Fiorentina, su una palla persa a centrocampo dalla Roma, Gil Dias si invola e lascia partire un tiro potente ma impreciso. La risposta dell’11 di Di Francesco è un tiro da fuori centrale di Pellegrini su cui Sportiello fa buona guardia. Contropiede della Roma con Perotti, la difesa viola riesce a salvare.
Gioca le sue carte Pioli che getta nella mischia Sanchez e Babacar. All’84’ occasione per Defrel che non sfrutta un suggerimento di Kolarov nel cuore dell’area. All’87’ rete di Perotti, l’argentino controlla con la coscia e di sinistro insacca alle spalle di Sportiello chiudendo la gara. Il risultato potrebbe essere ancora più rotondo per i giallorossi se nel finale il portiere viola non si superasse su una conclusione di Defrel.