Sicilia: Armao, nonostante impegni presi Musumeci mi ha escluso dal listino

28

Palermo, 5 ott. (AdnKronos) – “Nonostante quanto prospettato e le ineludibili conseguenze con gli impegni assunti, e confermati pubblicamente e privatamente dal coordinatore di Forza Italia, il candidato presidente Musumeci ha ritenuto di non inserirmi nella sua lista violando la stessa natura dell’affiancamento annunciato”. Così Gaetano Armao parlando con i giornalisti per annunciare il suo disappunto sull’esclusione dal listino del centrodestra. “Non solo in controtendenza con il modello delineato, ma anche con quello che sta avvenendo nelle altre coalizioni e con quel che é accaduto in passato, Musumeci ha così ritenuto unilateralmente di escludere il Vicepresidente designato dalla lista del presidente per ragioni di tipo partitico – dice – Lista che invece riporta alcuni politici che non solo sono stati candidati ed eletti in precedenza in coalizioni di centro-sinistra, ma come nel caso dell’onorevole Turano hanno votato e sostenuto il governo Crocetta sino all’altro ieri e disinvoltamente cambiano posizione come se nulla fosse”.
“Solo gli stolti non cambiano idea ed é più che legittimo che parlamentari concorrano nella coalizione opposta alle elezioni successive ad un disastro come quello del Governo uscente. Altra cosa é che questi vengano indicati agli elettori nella lista del Presidente – aggiunge Armao -C’e’ un supplemento di etica politica, di rigore appunto, da rispettare senza la quale non ci si può lamentare che più del 50% dei siciliani diserti le urne disgustato, meglio indignato da quella che sembra un’opera dei pupi. Cose che da tempo ho contestato”.