Simone Piccini, #day292: un bagno con gli elefanti

1510
Simone Piccini - Chiang Mai

“Qualche giorno fa ho fatto un’errore.
Pensavo che per un gigante da 2 tonnellate 65 kg sul collo fossero piuma.
Invece qui al Dumbo park arrivano ciechi per i flash, schiene spezzate e gambe fratturate.
Mea culpa.
Mi sono immerso in una pozza che queste bestioline usano come toilette a 360 gradi.
Penso di aver scontato la pena.
La cosa brutta è che dopo 40 minuti sotto la doccia mi sembra ancora d’essere lì.
Con i “ragazzi” del Dumbo park, Chiang Mai.”
se vuoi seguire Simone nelle pagine del nostro giornale clicca qui

https://www.instagram.com/explore/tags/wanderhang/

CONDIVIDI
Articolo precedentePolitica: dal Msi a Fratelli d’Italia, 71 anni di ‘Destra senza veli’/Adnkronos (3)
Articolo successivoInnovazione: 18 start up in 6 mesi, Padova ‘regina’ in Veneto (2)
Dopo oltre 17 anni di lavoro presso la Color Service Srl di cui sono stato amministratore e co-fondatore ho iniziato un nuovo percorso lavorativo con la mia nuova azienda ArezzoWeb S.r.l. Questi alcuni dei miei servizi offerti ai clienti: sviluppo del brand, crescita dei contatti Web, interfaccia utente del sito Web e introiti pubblicitari. Sviluppo di una strategia del brand e di sistemi statistici. Consulenza strategica, comprensiva dello sviluppo di piani aziendali e strategie di vendita. Consulenza per nuove aziende sulla formazione di strutture corporate, stesura di linee guida sulla privacy e strutturazione di transazioni commerciali.