Trapani: sport e solidarietà a ‘Memorial Morici’, raccolti 3.400 euro per Amatrice

103

Palermo, 1 lug. (Adnkronos) – Una giornata di sport e solidarietà. Sono stati  oltre 350 gli iscritti alla gara podistica, ‘Pietro Morici Memorial 2017’, che si è svolta a Trapani per ricordare il carabiniere scelto Pietro Morici, barbaramente ucciso dalla mafia insieme al capitano D’Aleo e all’appuntato Bommarito il 13 giugno 1983. Ma la manifestazione sportiva è stata anche l’occasione per raccogliere fondi per l’acquisto di attrezzature per la palestra del Liceo scientifico sportivo di Amatrice, colpito dal terremoto della scorsa estate. Grazie alle quote di iscrizione, al contributo fornito dagli sponsor e alle donazioni volontarie sono stati raccolti oltre 3.400 euro che saranno usati per l’acquisto di attrezzature sportive.
“Non si è trattato semplicemente di una corsa – dicono dal Comando provinciale dei carabinieri di Trapani -, è stata una giornata di sport, emozioni e solidarietà. La colonna sonora della manifestazione è stata magistralmente eseguita dalla Fanfara del 6° Reggimento bersaglieri di Trapani, corpo di cui, proprio il 18 giugno, ricorre l’anniversario della costituzione”. L’iniziativa, organizzata da Uisp e Libera, in collaborazione con il Comando provinciale di Trapani e con il patrocinio della Prefettura e dei Comuni di Trapani e Valderice, si è snodata lungo un tracciato di 9,8 chilometri, l’esatta distanza percorsa dai militari prima di essere trucidati. “Un ideale corsa tra passato e futuro – concludono gli organizzatori -, tra la memoria di chi ha sacrificato la propria vita in nome dei valori in cui credeva e la speranza di chi, dopo aver assistito impotente al crollo i propri sogni, ha deciso di rialzarsi con nuova voglia di ricominciare”.