Turismo: Ascom Padova, bene il ponte del 25 aprile per gli hotel (2)

58

(AdnKronos) – (Adnkronos) – In effetti il dato nazionale vede le città d’arte attestarsi, in quanto a preferenze dei connazionali, al secondo posto con un lusinghiero 23,2% subito dietro il mare che però stacca tutti nettamente con un 39,8% che la dice lunga sulla propensione “marinara” degli italiani.
“In un quadro dunque più che positivo c’è spazio anche per sorridere di fronte a quanto stanno registrando gli operatori padovani .Un semplice giro d’orizzonte – spiegano negli uffici dell’Ascom – ha evidenziato una curiosità dovuta al tempo di questi giorni. Mentre gli italiani chiedono con insistenza di poter avere le camere riscaldate (e dal 15 aprile questo non è più possibile), gli stranieri si lamentano se non è ancora stato programmato l’avvio dell’aria condizionata. Una dimostrazione in più di quanto sia difficile e, parimenti, importante, riuscire ad accontentare tutti”.
“Ovviamente – annota la presidente Soranzo – il momento positivo non elimina i problemi di fondo e, tra questi, la disparità di trattamento, soprattutto fiscale ma non solo, che ci oppone agli affitti brevi veicolati dalla piattaforme in internet. Siamo in attesa dei provvedimenti governativi che dovrebbero porre un freno all’abusivismo ma, nel frattempo, dobbiamo registrare le preferenze degli italiani per il ponte del 25 aprile”.