Un Passioni festival grandi firme a ingresso gratuito, venerdì la presentazione

3220
passioni-festival-arezzo-estate-2017 (1)
passioni-festival-arezzo-estate-2017 (1)

Quattordici grandi eventi all’Eden di Arezzo dal 26 al 30 giugno: saranno ad ingresso libero gli spettacoli di Gigi Proietti, Simone Cristicchi, Flavio Insinna e Claudio Lippi, gli incontri con gli attori Edoardo Leo (il boss del film cult Smetto quando voglio) e Francesco Montanari (il Libanese della serie Romanzo Criminale) e la proiezione del film di Maccio Capatonda Omicidio all’italiana (e successivo incontro con il comico). Ingresso libero anche per le presentazioni dei libri, sia con le firme de L’Espresso Lirio Abbate ed Emiliano Fittipaldi che con gli scrittori Michele Dalai e Tommaso Avati, e per gli appuntamenti con i redattori della rivista satirica Lercio e con l’ex ct della nazionale Arrigo Sacchi. Su prenotazione (massimo trenta posti disponibili) la degustazione guidata di vini con il critico musicale Maurizio Pratelli.

Un festival grandi firme, lungo 5 giorni e gratuito. L’Arezzo Passioni Festival sta per tornare: quattordici grandi eventi dal 26 al 30 giugno, negli spazi del cinema Eden di via Guadagnoli 2. La manifestazione sarà presentata ufficialmente venerdì 23 giugno alle 10,30 (all’Eden di Arezzo), alla presenza del direttore artistico Andrea Scanzi e dei coordinatori della kermesse Marco Meacci e Mattia Cialini.

Saranno ad ingresso libero gli spettacoli di Gigi Proietti, Simone Cristicchi, Flavio Insinna e Claudio Lippi, gli incontri con gli attori Edoardo Leo (il boss del film cult Smetto quando voglio) e Francesco Montanari (il Libanese della serie Romanzo Criminale) e la proiezione del film di Maccio Capatonda Omicidio all’italiana (e successivo incontro con il comico). Ingresso libero anche per le presentazioni dei libri, sia con le firme de L’Espresso Lirio Abbate ed Emiliano Fittipaldi che con gli scrittori Michele Dalai e Tommaso Avati, e per gli appuntamenti con i redattori della rivista satirica Lercio e con l’ex ct della nazionale Arrigo Sacchi. Su prenotazione (massimo trenta posti disponibili) la degustazione guidata di vini con il critico musicale Maurizio Pratelli (per info e prenotazioni passionifestival@gmail.com).

L’Arezzo Passioni Festival è sostenuto da Prodigio Divino, Tft, Estra, Sabot, Italpreziosi, Atlantide Adv, Vogue Hotel, Tenuta Sette Ponti, ristorante La Pieve, La Feltrinelli Point Arezzo e Centro di estetica di Sonia dalla Ragione. Gli eventi saranno trasmessi in diretta facebook sulla fanpage Arezzo Passioni Festival da Atlantide Adv in collaborazione con Binder Click.

I volti del Passioni festival

Simone Cristicchi Nato a Roma, 40 anni, è un cantautore, autore e attore teatrale. Il suo grande
successo arriva con il tormentone Vorrei cantare come Biagio, nel 2007 trionfa al festival di Sanremo con il brano Ti regalerò una rosa. Ha all’attivo cinque album e sei spettacoli teatrali, l’ultimo è Il secondo figlio di Dio.

Gigi Proietti E’ uno dei più grandi artisti contemporanei. Attore, comico, regista, cantante e doppiatore. Nato a Roma, è noto per le sue doti di affabulatore e trasformista. È uno dei massimi esponenti della storia del teatro italiano. Lo spettacolo A me gli occhi, please resta un esempio di teatro-grafia spartiacque nel modo di intendere il teatro. Grande e duraturo il successo anche in campo televisivo. La sua consacrazione cinematografica è arrivata nel 1976, con il celebre Febbre da cavallo. A partire dagli anni Novanta è stato protagonista di numerose fiction televisive come Il maresciallo Rocca.

Flavio Insinna 52 anni, romano. E’ un attore presentatore tv. Tra le sue interpretazioni più popolari c’è quella del capitano dei Carabinieri Flavio Anceschi per cinque stagioni nella serie tv Don Matteo. Dal 2007 diventa il conduttore della trasmissione Affari tuoi su Rai Uno, portandola ad ottimi ascolti.

Arrigo Sacchi – Nato a Fusignano (Ravenna) nel 1946, è uno dei più importanti allenatori di calcio di tutti i tempi. Ha inventato un gioco ispirato al calcio totale olandese. Tra il 1987 e il 1991 ha allenato il Milan e ha vinto uno Scudetto, una Supercoppa italiana, due Coppe dei campioni, due Supercoppe europee e due Coppe Intercontinentali. E’ stato Ct dell’Italia, arrivando secondo ai mondiali del 1994.

Edoardo Leo – 45 anni. Attore, sceneggiatore e regista romano. Diventa noto al grande pubblico grazie al ruolo di Marcello nella fiction Un medico in famiglia. Per il film Diciotto anni dopo riceve la nomination ai David di Donatello e il Nastro d’argento al miglior regista esordiente. Molto attivo a teatro, è il protagonista della trilogia cult Smetto quando voglio, nonché uno degli interpreti del pluripremiato Perfetti sconosciuti.

Claudio Lippi – Milanese, classe 1945, è un cantante, produttore discografico e conduttore televisivo. Dopo gli esordi musicali, è diventato un personaggio tv negli anni ’80. Ha condotto programmi Rai e Mediaset: tra i più popolari, Giochi senza frontiere, il Pranzo è servito, Buona domenica, Domenica In, Mai dire gol.

Maccio Capatonda – Nato a Vasto, in Abruzzo, nel 1978, è un attore e regista comico. Il suo vero nome è Marcello Macchia, è cresciuto a Chieti. Il successo arriva con gli sketch a Mai dire gol, ma anche attraverso la diffusione dei suoi filmati in rete. Ha partecipato alla trasmissione radiofonica Lo zoo di 105 e ha all’attivo due film: Italiano medio e Omicidio all’italiana.

Emiliano Fittipaldi – Classe 1974, è nato a Napoli. E’ un giornalista, attualmente inviato speciale de L’Espresso. Autore di inchieste sui rapporti tra politica e criminalità organizzata, è autore dei libri Avarizia, sugli scandali economici del Vaticano, e Lussuria, che denuncia il fenomeno degli abusi sessuali nella Chiesa cattolica.

Lirio Abbate – Giornalista, classe 1971, pluripremiato e autore di sette libri. Ha esordito al Giornale di Sicilia. Dal 1997 è alla redazione palermitana dell’Ansa. È stato l’unico giornalista presente sul luogo al momento della cattura del capomafia Bernardo Provenzano nel 2006. Ha collaborato a La Stampa. Dal 2009 è inviato de L’Espresso.

Lercio – Lercio.it è un sito satirico italiano di fictional news, ovvero false notizie di taglio umoristico, comico e grottesco che fanno il verso agli articoli tipici della stampa sensazionalistica. E’ nato come la parodia di Leggo. Ai Macchianera Italian Awards del 2014 Lercio vince il premio nelle categorie “Miglior sito” e “Miglior battuta”.

Tommaso Avati- Quarantotto anni, è un noto sceneggiatore teatrale e cinematografico. E’ figlio del grande regista Pupi. Ogni città ha le sue nuvole è il suo primo romanzo, una narrazione di formazione tra spensieratezza e contraddizioni adolescenziali, nella Roma dei primi anni Ottanta.

Maurizio Pratelli – Critico musicale, collabora da anni con le più importanti riviste rock. È autore del blog Torno ai Vinili, Vive a Como, è appassionato di vini. Ha scritto il libro Vini e vinili.

Michele Dalai – Nato nel 1973 a Milano, ha diretto la casa editrice Baldini & Castoldi e fondato la Add Editore. Come scrittore ha pubblicato i romanzi Le più strepitose cadute della mia vita, La lentezza della luce, Onora il babbuino e il pamphlet Contro il tiqui taca. È anche giornalista, autore e conduttore radiofonico.

Francesco Montanari- Trentadue anni, romano, è un attore cinematografico e teatrale. E’ diventato popolare per il ruolo del Libanese nella fiction “Romanzo Criminale”, ispirato alla Banda della Magliana. Ha partecipato a serie tv, tra cui Squadra Antimafia 5.

Il programma

Lunedì 26 giugno
Ore 18 – Spazio Eden
“Lussuria: Peccati, scandali e tradimenti di una
Chiesa fatta di uomini”
Il giornalista de L’Espresso Emiliano Fittipaldi presenta il suo ultimo libro
Ore 19,30 – Spazio Eden
“Lercio. Lo sporco che fa notizia”
I redattori del giornale satirico online Patrizio Smiraglia e Federico Graziani presentano l’esilarante raccolta del collettivo Lercio.it.
Ore 21 – Arena Eden
Serata evento con  Claudio Lippi

Martedì 27 giugno
Ore 18.30 – Spazio Eden
“Calcio totale. La rivoluzione di Arrigo”
Incontro con  Arrigo Sacchi, l’allenatore che ha cambiato il calcio.
Ore 21 – Arena Eden
“Romanzi Criminali, passioni civili”
Francesco Montanari si racconta.
Ore 22 – Arena Eden
“A me gli occhi, please”
Un grande del nostro tempo, Gigi Proietti, si racconta

Mercoledì 28 giugno
Ore 18.30 – Spazio Eden
“La lentezza della luce”
Michele Dalai presenta la sua ultima opera.
Ore 21 – Arena Eden
“Il Cristo dell’Amiata. Mistero, coincidenze e simboli di David Lazzaretti”
Simone Cristicchi porta in scena la conferenza spettacolo
ispirata alla vita di David Lazzaretti.

Giovedì 29 giugno
Ore 18 – Spazio Eden
“La lista. Il ricatto alla repubblica”
Incontro con il giornalista de L’Espresso Lirio Abbate.
Ore 19 – Spazio Eden
“Il rinascimento della nuova commedia all’italiana”
Edoardo Leo si racconta.
Ore 21,30 – Arena Eden
“Omicidio all’italiana”
Proiezione dell’ultimo film di  Maccio Capatonda e al termine incontro con l’autore.

Venerdì 30 giugno
Ore 18 – Spazio Eden
“Ogni città ha le sue nuvole”
Incontro con Tommaso Avati che racconta il suo romanzo
Ore 19.30 – Spazio Eden
“Vini e vinili”
Incontro-degustazione con Maurizio Pratelli
su prenotazione per info: passionifestival@gmail.com
Ore 21 – Arena Eden
“Questa sera show”>
Incontro con il presentatore Flavio Insinna.

Interviste di Andrea Scanzi