Vicenza: slot machine, quintuplicata sanzione per chi non rispetta orario utilizzo

24

Vicenza, 19 set. (AdnKronos) – La giunta comunale di Vicenza ha approvato la delibera sull’inasprimento della sanzione pecuniaria amministrativa per i pubblici esercizi che non rispettano gli orari di funzionamento degli “apparecchi per il gioco lecito con vincita in denaro” stabilendo quale pagamento in misura ridotta l’importo di 250 euro anziché, come precedentemente determinato, in 50 euro.
“Il provvedimento con cui abbiamo, di fatto, quintuplicato la sanzione per chi non rispetta le ordinanze sulla limitazione degli orari di gioco con le slot machine si inserisce all’interno di un’azione più ampia di lotta alla ludopatia che il Comune di Vicenza persegue da qualche anno, e, più precisamente, da marzo 2015 – ha dichiarato l’assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti –. Proprio con i gestori delle sale da gioco, a ottobre 2015, abbiamo attuato un progetto di contrasto del fenomeno, approvato dal SerD (Servizio Territoriale per le Dipendenze) dell’Ulss 6, che prevede una maggiore elasticità di orario nel caso in cui riescano ad attuare un servizio di informazione, prevenzione e accompagnamento dei clienti, in modo da individuare comportamenti anomali ed evitare la degenerazione del gioco in ludopatia”.
“Ci ha fatto piacere scoprire che proprio grazie a queste azioni Vicenza è stata citata come esempio tipo per il contrasto alla ludopatia in una pubblicazione di maggio 2017 commissionata dall’’Unità di ricerca Nuove Patologie Sociali dell’Università di Firenze dal titolo “La funzionalità delle sale bingo per la promozione del gioco responsabile”. È di qualche giorno fa, inoltre, la notizia che è stato approvato il disegno di legge nazionale che prevede particolari requisiti e adempimenti per chi detiene macchinari per il gioco azzardo. Questo al fine di scoraggiare sempre più la diffusione del fenomeno e soprattutto i gravi effetti che comporta sulla vita dell’individuo e dei suoi familiari”, ha sottolineato.