Vicenzafiere: oltre 350 espositori ad Abilmente Autunno 2017 (2)

26

(AdnKronos) – (Adnkronos) – Sbaglia quindi chi pensa alla creatività come a una passione solitaria. Anzi, come ricorda Laura Cantoni, sondaggista e presidente Astarea, tra le prime in Italia a monitorare il fenomeno del do it yourself, “il fare a mano è diventato una tendenza molto significativa, che peraltro da hobby si trasforma in business, financo esaltando il valore etico-sociale della creatività”.
Come dimostrano gli esempi di nuovi modi di fare impresa che non mancheranno alla prossima edizione di Abilmente: i Knit Cafè, luoghi dove incontrarsi per lavorare a maglia e imparare insieme. Diffusi ormai anche in Italia, il quartiere fieristico di Vicenza ne ospiterà uno nella hall 7, il Colorado Knit Cafè gestito dall’Associazione “Sul Filo dell’Arte”.  MegaHub è invece un nuovo modello di co-working per sviluppare opportunità imprenditoriali negli ambiti artigianato, sostenibilità e innovazione anche con l’apprendimento di mestieri un tempo esclusivamente maschili e oggi declinati anche al femminile, come la carpenteria e la falegnameria.
A rappresentare il valore etico-sociale della creatività ad Abilmente Autunno ci saranno Progetto QUID di Anna Fiscale, cooperativa sociale che coniuga creatività, solidarietà con un modello economico attento alle fasce più deboli, e la Cooperativa Nuovi Orizzonti che si occupa invece di recupero e reinserimento di donne socialmente svantaggiate – anche attraverso la riscoperta dalla loro manualità.