Cercatore di funghi ucciso per errore da fucilata di un cacciatore

Arezzo (Adnkronos) – Un cercatori di funghi è stato ucciso questa mattina da un colpo di fucile esploso da un cacciatore.
La tragedia è successo questa mattina domenica 14 novembre intono alle ore 8.00 nei boschi di San Fabiano e San Polo in provincia di Arezzo quando un cercatore di funghi di 47 enne è stato ucciso per errore da un colpo di fucile esploso da un cacciatore. La vittima Giampaolo Piomboni di 47anni sposato e padre di due figli si trovava nei boschi di San Fabiano e San Pola alla ricerca di funghi.
Sul posto sono intervenuti i medici del 118 a cui non è rimasto altro che constatare l'avvenuto decesso dell'uomo. Il corpo è stato recuperato dai Vigili del Fuoco, sul posto sono intervenuti anche la Polizia e Carabinieri per accertare la reale dinamica dell'incidente.
Notizia Archiviata. Immagine non più disponibile.Notizia Archiviata. Immagine non più disponibile.

Articlolo scritto da: Stefano Pezzola