“Città di Cavriglia”: la gara podistica sarà recuperata sabato 4 gennaio

Dopo il rinvio per le avverse condizioni meteo dello scorso 22 dicembre, è stata ufficializzata la data per il recupero della corsa podistica “Città di Cavriglia”: la gara si terrà sabato 4 gennaio con partenza alle 10.30. L’evento, alla prima edizione, vuole avviare una tradizione sportiva all’interno degli appuntamenti legati al Natale e all’Epifania. Il percorso fissato è di dieci chilometri con partenza ed arrivo in piazza Berlinguer e passaggio lungo il circuito di Bellosguardo. L’organizzazione, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale ed il supporto logistico del Comitato festeggiamenti di Cavriglia, è del Centro Sportivo Italiano mentre all’Atletica Futura e all’Unione Podistica Policiano spetta l’intero ambito relativo agli aspetti tecnici ed agonistici.

Dopo la partenza gli atleti si dirigeranno verso Bellosguardo e qui l’anello ciclopedonale sarà lo scenario fino al nono chilometro di gara prima che gli atleti ritornino verso il centro del capoluogo, con arrivo in piazza Berlinguer. A fianco della manifestazione competitiva è prevista anche una camminata di cinque chilometri, e non mancherà lo spazio alle categorie giovanili con le gare per Cadetti (2 chilometri), Ragazzi(mille metri) ed Esordienti (con categorie A, B e C) su distanze decisamente più basse comprese tra i duecento e i seicento metri. Le premiazioni ufficiali avverranno poi a partire dalle 12.30, con riconoscimenti per i primi arrivati in tutte e quattro le categorie maschili e le due femminili, suddivise per età. A gara ultimata, il 4 gennaio sarà anche occasione per l’Amministrazione Comunale di fare gli auguri per il nuovo anno a tutta la cittadinanza con un brindisi speciale in piazza Berlinguer.

“Spero che questa prima edizione della corsa” – queste le parole del Sindaco  – “diventi una tradizione sportiva fissa per le nostre festività, in grado di sfruttare al meglio il circuito di Bellosguardo, nostro orgoglio sotto il profilo ambientale e non solo. Faremo poi gli auguri a tutti per il 2020, un anno nel quale vorremmo migliorare noi stessi ed i luoghi in cui viviamo. Noi, Amministrazione Comunale, con la forza della passione, del coraggio e del lavoro quotidiano, ce la metteremo tutta.”