Bibbiena: mensa, trasporti e asilo nido garantiti anche durante l’emergenza Covid

Il commento dell'assessore Nassini

Conciliare i tempi di vita, cura e lavoro è una cosa non facile per le famiglie. In un periodo come quello che stiamo attraversando lo è ancora di più. Per questo l’amministrazione comunale ha deciso di mantenere anche nella seconda chiusura a seguito della pandemia, i servizi di mensa, trasporto scolastico e asilo nido.

Per riuscire a garantire lo svolgimento di tutto questo sono stati investiti circa 200 mila euro in adeguamenti che consentissero maggiori garanzie in termini di sicurezza sanitaria per bambini ed operatori.

Questi fondi si vanno a sommare ai 100 mila euro ottenuti nel corso dell’Estate per gli adeguamenti covid19 nelle scuole.

Il tutto è stato garantito dal Comune senza alcun aumento delle rette.

L’Assessore Francesca Nassini commenta: “Vorrei ringraziare tutti i Dirigenti scolastici per tutto quello che hanno fatto in un periodo in cui non era facile adeguarsi alle varie direttive, rispondere in modo adeguato alle esigenze delle famiglie e dei ragazzi e nel contempo garantire continuità formativa. Encomiabile il loro lavoro e soprattutto il loro impegno”.