Comuni del Casentino e ASL Toscana uniti per uno screening sui ragazzi delle scuole

Comuni uniti contro il covid19 per proteggere le scuole e le comunità

I comuni di Poppi, Pratovecchio-Stia, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Montemignaio, Talla, Chitignano e Bibbiena e le asl toscana sud-est uniti contro il covid19 per proteggere le scuole e le comunità.

Questi comuni hanno deciso di acquistare tamponi rapidi antigenici da sottoporre, con l’aiuto della Asl Toscana sud-est, agli alunni delle scuole al rientro dalle vacanze natalizie.

Si tratta di uno screening generalizzato, il primo in Casentino di queste dimensioni, a cui partecipano quasi tutte le amministrazioni della vallata.

Il coordinamento tra i Comuni è nato a seguito dell’ultima conferenza sanitaria di Vallata nella quale è stata trovata l’intesa tra i Sindaci sull’acquisto dei test e insieme alla Asl Toscana sud-est sulle modalità organizzative.

Ogni Comune comunicherà in autonomia alle proprie famiglie residenti le modalità operative e le tempistiche per l’effettuazione dei tamponi rapidi antigenici sui ragazzi. I test saranno effettuati solo previa autorizzazione dei genitori rilasciata su apposito modulo che i Comuni forniranno tramite gli istituti scolastici. Una bellissima iniziativa di prevenzione che assume ancora più valore essendo promossa dalla quasi totalità dei Sindaci della Vallata.