“La castagnatura al tempo del Covid” giunge alla conclusione

Martedì 8 dicembre termina l’evento on-line de La Brigata di Raggiolo e dell’Ecomuseo del Casentino. Sabato 12 dicembre verrà allestita su facebook una mostra con i disegni dei bambini sulla castagna

RAGGIOLO (AR) – “La castagnatura al tempo del Covid” giunge alla conclusione. La Brigata di Raggiolo e l’Ecomuseo del Casentino archiviano la fortunata rassegna on-line che, negli ultimi quaranta giorni, ha proposto numerose iniziative sui social network che hanno permesso di valorizzare i luoghi più caratteristici di Raggiolo e di far conoscere le diverse tradizioni storiche legate al periodo autunnale della castagnatura.

Questo percorso si è sviluppato tra la condivisione di tredici video estratti dal filmato storico “Raspigliosa madre”, la pubblicazione di racconti dedicati alla vita nel ‘900 nel borgo casentinese, la realizzazione di quattro video-letture per bambini a cura di Samuele Boncompagni e l’organizzazione di un concorso fotografico che ha permesso di raccogliere oltre duecento immagini di ieri e di oggi. Questo variegato programma ha coinvolto migliaia di utenti da tutta Italia sui diversi canali digitali.

Il finale de “La castagnatura al tempo del Covid” è previsto per martedì 8 dicembre quando la pagina facebook de La Brigata di Raggiolo proporrà un nuovo video che accompagnerà in un emozionante percorso tra i vicoli in pietra del paese e la natura circostante nelle atmosfere tipicamente autunnali. Tra i destinati della rassegna sono rientrati anche i bambini che, nelle ultime quattro settimane, hanno messo in gioco la fantasia e la creatività nella realizzazione di trentaquattro disegni: questi elaborati saranno condivisi dalle 14.30 di sabato 12 dicembre, sempre su facebook, con l’allestimento di una colorata mostra virtuale dove sarà possibile ammirare il mondo della castagna interpretato dallo sguardo dei più piccoli.

A coronamento dell’evento, infine, è arrivata una piacevole sorpresa per Raggiolo, con un servizio realizzato da Tv2000 all’interno della prima puntata del programma “Il mondo insieme” condotto da Licia Colò dove sono state raccontante caratteristiche, tradizioni e storie di uno dei borghi più belli d’Italia che è stato definito “Il gioiello del Casentino”.

«“La castagnatura al tempo del Covid” – commentano Andrea Rossi e Paolo Schiatti, rispettivamente direttore dell’Ecomuseo del Casentino e presidente de La Brigata di Raggiolo, – ha rappresentato una bella alternativa alla tradizionale Festa di Castagnatura e una preziosa occasione per vivere Raggiolo nonostante le restrizioni imposte dall’attuale emergenza sanitaria. Ringraziamo i tanti utenti per la vicinanza e l’affetto, per i disegni e le foto inviate, e per la grande partecipazione a tutti gli eventi proposti, nella speranza di rivederci presto a Raggiolo».