Laterina Pergine Valdarno: nuova postazione Drive Through

Il commento del Sindaco Simona Neri

Sindaco Simona Neri: “Sono ore difficili per tutti, ma proprio perché la sfida che si rinnova è così drammatica, probabilmente non sarà sufficiente che ognuno di noi si “limiti” a fare il proprio dovere; forse occorre un di più di generosità, di determinazione e di sacrificio da parte di tutti per averla vinta su questo fottuto Covid-19. Anche le Amministrazioni hanno il dovere di cogliere la gravità del momento e di comportarsi di conseguenza.
 
Mossi da queste considerazioni e trovando straordinari compagni di viaggio che evidentemente sono arrivati alle medesime conclusioni, abbiamo ritenuto di accogliere l’iniziativa della Misericordia di San Giustino Valdarno e delle associazioni di volontariato della nostra comunità e, grazie anche ad un importante lavoro di tutta la struttura tecnica del Comune e della Asl, oggi abbiamo presentato il servizio DRIVE THROUGH che inizierà il prossimo lunedì 26 Ottobre. 
 
Permettetemi per una volta una considerazione di ordine personale: sarei veramente felice di questa iniziativa che davvero rappresenta il punto più alto del senso civico e della solidarietà che caratterizza tutta la nostra comunità, se non fosse che sono ancor più preoccupata per i giorni e le settimane che ci attendono. Sono convinta che per venirne fuori non solo sia indispensabile che ognuno di noi adotti comportamenti più che responsabili e che le istituzioni organizzino al meglio tutti i servizi necessari, ma bisogna farlo tutti insieme. La pandemia è qualcosa che riguarda le masse, oltre che i singoli, ed è per questa ragione che tutti insieme la dobbiamo combattere e sconfiggere. Il servizio che partirà da lunedì a Montalto è ben poca cosa rispetto a tutto ciò che ancora andrà fatto per sconfiggere la pandemia, ma è il contributo che la nostra comunità vuol mettere a sistema, uno sforzo collettivo che certamente il nostro Paese riuscirà a sostenere. Insomma, la sensazione è quella di dover svuotare il mare con le mani, da soli non ci si può fare, ma se tutti ci presentiamo con un secchiello, magari ci riusciamo.”
?MODALITÀ DI ACCESSO?
     ?No accesso libero?
In tanti in questi giorni mi hanno chiesto spiegazioni circa il funzionamento di questa postazione drive: ribadisco che l’accesso al servizio non è libero. Per i cittadini che sono già in quarantena e sono già in carico alla Asl, i tamponi e le prenotazioni verranno gestiti direttamente dalla Asl.
I cittadini che non sono stati presi in carico dalla Asl ma che presentano una sintomatologia dal Covid-19 devono rivolgersi, esattamente come successo fino ad oggi, al proprio medico curante che deciderà se prescrivere o meno il tampone. Quando il medico avrà prescritto il tampone con ricetta medica, a quel punto il cittadino potrà prenotare il tampone anche collegandosi al sito apposito della Regione Toscana ma ribadisco che senza prescrizione medica, non sarà possibile prenotare il tampone.
Una volta che il sistema avrà comunicato luogo, data ed ora, il cittadino potrà recarsi all’orario stabilito presso la postazione drive e, seguendo pedissequamente le indicazioni sulla cartellonistica, effettuare il test.
Il primo passo da fare quindi, che si tratti di bambini o adulti, qualora vi sia un dubbio sulla possibilità di aver contratto il virus, è rivolgersi al proprio medico di medicina generale.